Scanzano: Proseguono le indagini

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Continuano a ritmo serrato le indagini degli agenti del Commissariato di Scanzano Jonico, sull’incendio che la notte scorsa ha coinvolto l’ennesima azienda agricola di Scanzano Jonico.
 Un incendio doloso che ha distrutto due camion e parte del caponnone dell’azienda agricola Cuppone, in via Piemonte.
Le forze dell’ordine chiedono a tutti coloro che avessero visto qualcosa o avessero notato movimenti sospetti di recarsi al commissariato.
Nel contempo il presidente della Regione, Vito De Filippo, secondo quanto reso noto dal suo portavoce Nino Grasso, ha incontrato in mattinata Egidio Basile, Commissario regionale del Comitato per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura, per mettere a punto un programma di iniziative che porti ad una corale mobilitazione di tutte le Istituzioni democratiche lucane.

Basile ha reso noto di aver già convocato per giovedì 16 giugno, alle ore 16,30, presso la sede di via Vincenzo Verrastro, a Potenza, i dodici componenti del Comitato, con all’ordine del giorno la promozione di iniziative di contrasto al fenomeno del racket nel Metapontino.

Il presidente De Filippo, dal canto suo, ha manifestato la propria disponibilità a presiedere una iniziativa del Comitato, da tenersi nei prossimi giorni a Scanzano Ionico, d’intesa con gli organi dello Stato preposti alla tutela dell’ordine pubblico.
“La Basilicata – ha sottolineato il presidente De Filippo – deve reagire con la compostezza e la fermezza di sempre, per respingere qualsiasi tentativo di inquinamento dell’economia sana della regione”.

Intanto domenica le parrocchie di Scanzano Jonico hanno organizzato per le 19 una fiaccolata silenziosa contro ogni tipo di criminalità.
Commenti

Questo articolo è stato letto 335volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto