Sabato 9 giugno a Tursi la presentazione del libro “Trent’anni di corsa con l’Atletica Amatori Tursi”

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

copertina definitiva 11-05-18 copia

“Trent’anni di corsa con l’Atletica Amatori Tursi” è il primo libro pubblicato dal professor Salvatore Gravino, socio fondatore e attuale vicepresidente dell’associazione podistica tursitana.

L’opera sarà presentata sabato 9 giugno, alle ore 19,00, nell’auditorium dell’Itset “Manlio Capitolo” di Tursi. L’idea del testo nasce dall’esigenza fondamentale di documentare un’esperienza sportiva e associativa da parte dell’autore, da sempre amante della corsa, che dopo gli anni giovanili e una lunga esperienza calcistica, ricomincia a correre a 35 anni. Per Gravino e tanti amici, questo rappresenta un nuovo inizio, una nuova vita più consapevole in cui ritagliarsi del tempo per correre e per stare bene con se stessi, a contatto con la natura. Il libro, scritto in modo semplice e diretto, è arricchito da circa 300 fotografie a colori del Giro Podistico Tursitano e della gara promozionale Corriconoi “Ricordando Vito”. In pratica, sembra quasi un diario personale, scritto per amore della corsa e per documentare la storia dell’asd Atletica Amatori Tursi. Si tratta di un libro facile da leggere, da seguire e da mettere in pratica, un testo indispensabile per chi inizia a correre oggi, ma sicuramente utile anche per i runner e i maratoneti esperti.

Il volume, pubblicato da Zaccara Editore, inizia col tracciare una breve sintesi della storia della corsa, dalla preistoria fino ad oggi, le “Corse del Gallo”, i “Giochi della Gioventù” e la nascita della prima società giovanile di atletica leggera a Tursi (ACLI Tursi). Il terzo capitolo racconta la storia dei 30 anni di attività dell’Associazione (1988-2018), anni in cui è nato il “Giro Podistico Tursitano” e gli atleti hanno partecipato a tante maratone in Italia e in Europa, conoscendo campioni del calibro di Gelindo Bordin, vincitore a Seul (1988) della maratona olimpica. Negli ultimi 15 anni, l’Associazione ha fatto crescere sempre più il “Giro Podistico Tursitano”, che a settembre raggiungerà la 27ª edizione e ha introdotto la gara “Corriconoi-Ricordando Vito” nel circuito scolastico.

La seconda parte del testo è un “vademecum” per il principiante in cui sono presenti  suggerimenti tecnici e di buon senso per tutti quelli che corrono già e per quelli che vorrebbero farlo per la prima volta. Con consigli preziosi in materia di equipaggiamento, alimentazione e idratazione. Viene affrontato, infine, il tema della preparazione alla maratona, arricchito dal racconto, anche drammatico, della sua esperienza negativa alla Maratona di Bologna del 14 maggio 1989. L’auspicio dell’autore è che “altri seguano  l’esempio, perché la corsa è anche una filosofia di vita in cui ogni persona riflette su se stesso e sulla propria capacità di stare al mondo e di relazionarsi con la natura e con i suoi simili”.

Alla presentazione di sabato parteciperanno: Giuseppe Leone, presidente asd Atletica Amatori Tursi, Salvatore Cosma, sindaco di Tursi, Roberto Cifarelli, assessore regionale alle Attività produttive, Salvatore Verde, giornalista pubblicista che ha scritto la prefazione, Francesco Paolo Greco, presidente UISP di Matera, Mario Danzi, maratoneta (2h 25’) e vincitore di dieci edizioni del Giro Podistico Tursitano, Salvatore Gravino, autore del libro, Modera Gaetano Bruno.

Commenti

Questo articolo è stato letto 86volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto