Rimborsi Basilicata: Da lunedì gli interrogatori degli arrestati

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca, In Primo Piano

regione-basilicata

– Gli interrogatori di garanzia dei due assessori di centrosinistra della Regione Basilicata e del capogruppo del Pdl nel consiglio regionale agli arresti domiciliari dal 24 aprile per aver percepito illecitamente rimborsi per migliaia di euro, si svolgeranno lunedì prossimo, 29 aprile.
Lo si  è appreso stamani al Palazzo di giustizia di Potenza: il gip, Luigi Spina, interrogherà Vincenzo Viti (Pd, assessore al lavoro), Rosa Mastrosimone (esterna Idv, all’agricoltura) e Nicola Pagliuca (capogruppo del Pdl), all’inizio della settimana. Tutti e tre si sono dimessi dai loro incarichi. Il 2 maggio, invece, ascolterà i sette consiglieri regionali in carica e l’ex consigliere, ai quali Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza hanno consegnato i divieti di dimora: Antonio Autilio (Idv), Paolo Castelluccio (Pdl), Agatino Mancusi (Udc), Mariano Pici (Pdl), Alessandro Singetta (gruppo misto, ex Alleanza per l’Italia), Mario Venezia (Pdl) e Rocco Vita (Psi).
L’ex consigliere (prima Udc, ora La Destra)  è Vincenzo Ruggiero, al quale  è vietata la dimora a Valsinni (Matera), dove  è presidente del consiglio comunale. Intanto, anche oggi Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza hanno approfondito gli atti dell’inchiesta, che ha preso in esame i rimborsi ottenuti da assessori e consiglieri nel periodo compreso fra il 2010 e il 2011: altri elementi gli investigatori pensano di raccoglierli proprio durante gli interrogatori di garanzia. Ciò significa che nei prossimi giorni l’inchiesta potrebbe avere nuovi sviluppi, anche dal punto di vista del numero degli indagati. (ANSA).

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 1667volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto