Primo appuntamento con il Metapontino Experience Lab

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

SdG_Logo

Si terrà nel weekend del 12 e 13 giugno il primo appuntamento con il “Metapontino Experience Lab”, un intervento promosso dal Gal Cosvel nell’ambito del progetto di cooperazione territoriale “Penisole d’Italia”, per favorire la valorizzazione e la promozione delle tipicità locali dell’area del basso Sinni-Metapontino.

Il “Metapontino Experience Lab” è una iniziativa innovativa di promozione e comunicazione agroalimentare organizzata in collaborazione con Carlo Infante (changemaker, docente free-lance di Performing Media, presidente di Urban Experience e co-fondatore di Stati Generali dell’Innovazione) che coniugherà formazione e progettazione creativa attraverso l’uso dei social media.

Il format di performing media utilizzato per il Metapontino Experience Lab – MEL prevede un brainstorming iniziale, un vero e proprio tavolo di lavoro al quale parteciperanno i principali protagonisti dell’universo eno-gastronomico, che precederà l’esplorazione urbana sotto forma di radio-walkshow, le passeggiate con whisper radio che, grazie all’uso degli smartphone, coinvolgeranno gli utenti e le comunità in un percorso sensoriale di particolare impatto emozionale, legato al patrimonio enogastronomico locale.

Le attività che saranno realizzate nelle giornate del 12 e 13 giugno rappresenteranno il primo appuntamento del MEL e saranno finalizzate a conoscere le caratteristiche del performing media, sperimentare sul campo l’esperienza del radio-walkshow e testare la funzionalità dell’attività promozionale. Il programma di sperimentazione ed attuazione del primo appuntamento con il MEL si svolgerà attraverso il brainstorming iniziale, venerdì 12 mattina, alla presenza del Gal, dei esperti delle filiere agro-alimentari, dei produttori locali e degli amministratori dei Comuni dell’area Cosvel, presso la Stazione del Gusto, collocata all’interno della borgata Casalini di Policoro, uno spazio che intende valorizzare, tutelare e promuovere la filiera enogastronomica locale e diventare un luogo permanente per orientare e favorire l’accessibilità, la percorrenza e la conoscenza di itinerari, culturali, artigianali ed enogastronomici dell’area del Gal Cosvel.

Nel pomeriggio del 12 giugno, invece, il primo radio-walkshow nel centro storico di Colobraro realizzerà un’esplorazione nomade sulle tracce di uno dei prodotti bandiera dell’area cosvel, ovvero “il pastizz” ma anche alla ricerca delle suggestioni antropologiche che fanno di “quel paese” l’indiscussa capitale italiana della magia.

La mattina di Sabato 13, tappa a Nova Siri marina dove è in programma il secondo radio-walkshow in giro per le cantine dell’area, mentre il pomeriggio l’ultima esplorazione sul territorio è in programma a Valsinni, borgo reso celebre dalla poetessa Isabella Morra, dove la carovana del MEL andrà alla ricerca dei “frizzuli” un altro prodotto diffusissimo nell’area del Basso-Sinni-Metapontino.

Durante il MEL saranno individuati i cosiddetti “cibi da “far parlare”, audio clip che saranno disseminati sul territorio sotto-forma di qr-code e pubblicati sul web e che contribuiranno alla esperienzialità turistica del territorio.

Gli audio-clip, veri e propri prodotti digitali/multimediali che racconteranno storie, testimonianze e descrizioni delle tipicità locali, verranno utilizzati anche nella Stazione del Gusto e in altri luoghi topici del territorio per eventi teatralizzati e radio-guidati in grado di favorire un viaggio esperienziale nel patrimonio enogastronomico dell’area del GAL.

Terminata questa prima fase sperimentale il Gal, in collaborazione con i produttori ed operatori dell’enogastromia, provvederà a pianificare e realizzare i successivi radio-walk show in tutti i Comuni del Cosvel alla ricerca dei diversi cibi parlanti presenti.

Commenti

Questo articolo è stato letto 435volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto