Presentata la tappa policorese della "Staffetta nautica"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Farà tappa anche a Policoro la staffetta nautica organizzata in occasione dei centocinquanta anni dell’Unità d’Italia.
Le caratteristiche dell’iniziativa sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa svoltasi giovedì pomeriggio nella sala consiliare del comune di Policoro, a cui hanno partecipato il sindaco della città jonica, Nicola Lopatriello e l’assessore alla Cultura e Turismo, Mary Padula.
La manifestazione prevede due staffette, una adriatica partita da Trieste il 14 maggio e una tirrenica in partenza da Imperia il 22 maggio, che consegneranno lungo tutta la costa italiana, isole comprese, il testimone, la bandiera italiana, da imbarcazione a imbarcazione per tutte le 65 tappe, e si ricongiungeranno a Roma, il 26 giugno, con la consegna del testimone al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
La tappa policorese è in programma il 2 giugno nel porto di Marinagri, dove alle dodici arriverà la staffetta partita da Trieste per consegnare il testimone e continuare il viaggio verso la Calabria.
Altra tappa lucana a Maratea, a metà giugno, poco prima di giungere alla meta finale.
L’Italia unita dal mare” è lo slogan dell’iniziativa, che punta a sottolineare l’importanza del mare per l’economia e la promozione del territorio italiano.
E la promozione del territorio è al centro delle iniziative che verranno messe in campo dall’amministrazione policorese proprio in occasione della tappa metapontina, che coincide con un giorno festivo particolare, la Festa della Repubblica.
Nel corso della conferenza stampa il sindaco ha anche annunciato altre iniziative su cui si sta lavorando, come l’ottenimento, anche a Policoro, di una sezione per il salvamento a mare e il riportare, nel 2012, lo show delle Frecce Tricolori in riva allo Jonio. 
Commenti

Questo articolo è stato letto 247volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto