Politica: cosa accadrà al Comune di Policoro con il ritorno di Lopatriello?

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Archiviati per il momento i problemi giudiziari, adesso si fanno i conti con quelli politici. 
Nicola Lopatriello torna nella stanza da primo cittadino della sua Città, Policoro, dopo 3 mesi esatti di arresti domiciliari a seguito dell’inchiesta condotta dalla Procura di Matera su presunte tangenti su alcuni appalti sugli impianti di illuminazione pubblica, ma lo fa con qualche nodo da sciogliere dal punto di vista politico. 
La sua rimessa in libertà, infatti, avrà sicuramente dei risvolti anche politici. 
Alla vigilia degli arresti, avvenuti lo scorso 13 gennaio, la maggioranza di centrodestra del Comune di Policoro era fortemente in bilico, a seguito della verifica della coalizione di centrodestra voluta dal primo cittadino a metà mandato, con il ritiro delle deleghe ai 7 assessori avvenuto il 25 novembre, e il reintegro di 4 dei 7, ovvero di Leone del Popolo delle Libertà, Carbone della DC, Ierone, espressione della lista civica di Città Nuova, a sua volta coinvolto nella stessa inchiesta giudiziaria, e Di Cosola di Casa dei Moderati. 
Il dialogo con l’area centrista del governo Lopatriello, con l’apertura dell’API con una probabile visibilità in giunta, proprio non piaceva al PDL, che temeva un depotenziamento a seguito della “diaspora” da parte di due consiglieri su cinque eletti.
 E se da un lato vi era maretta con il PDL, Lopatriello doveva fare i conti anche con i consiglieri di centro.
 Ma l’inchiesta giudiziaria ha di fatto congelato le contrattazioni politiche, dando la possibilità al sindaco facente funzioni, Rocco Leone, di rinforzare il suo partito, il PDL, creando seri malcontenti tra alcuni consiglieri della stessa maggioranza. 
Con il rientro di Lopatriello tutto potrebbe essere nuovamente messo in gioco, non solo tra le due anime di PDL e DC, ma anche all’interno di Città Nuova, il cui leader, Cosimo Ierone, coinvolto anch’egli nell’inchiesta giudiziaria, pare stia cercando di scendere nuovamente in campo. 
A Lopatriello il compito di districare questa complessa matassa che si preannuncia fervida di novità e colpi di scena.
Commenti

Questo articolo è stato letto 285volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto