“Policoro in un immobilismo che genera caos”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

piazza eraclea policoro

“Immobilismo che genera caos, non si tratta di un nuovo ossimoro ma è quanto accade da diversi mesi nella città di Policoro.”

A sostenerlo, in una nota, il gruppo Policoro Pragmatica.

” La sensazione – si legge nel comunicato- che continua a perdurare, è che la città sia ferma allo scorso maggio, quando a guidarla era la precedente amministrazione Leone poichè a tutti gli effetti l’attuale amministrazione risulta ancora non pervenuta.

Ad oggi non è ancora chiara la visione politica che i nostri amministratori  hanno di Policoro, la triste percezione che si ha in questo clima amorfo è che le varie “repubbliche autonome” che si sono formate all’interno dell’amministrazione Mascia viaggino ognuna per conto proprio, generando caos alla macchina amministrativa, infatti le “linee guida” che la politica dovrebbe dare, vengono impartite da singoli consiglieri e non attraverso atti d’indirizzo veri e propri. A farne per primi le spese, sono i dipendenti comunali che  vengono “strattonati” dalle varie anime dell’amministrazione,  modus operandi che non fa altro che creare ulteriori problemi ai vari uffici.

Non si corre ai ripari a favore di reparti importanti e strategici come quello del corpo di Polizia Municipale che ormai per pensionamenti e malattie è ridotto ai minimi storici e il risicato organico sta facendo enormi sacrifici per continuare a garantire i servizi essenziali, e tutto questo dopo che in campagna elettorale, dai palchi, qualcuno prometteva “quando saremo eletti prevedremo turni notturni per i vigili”. Anche i nuovi lavoratori presenti grazie al progetto regionale “reddito minimo di inserimento” non vengono utilizzati al meglio perché ostaggi di disposizioni sparigliate dettate da chiunque, tanto da far correre ai ripari il Sindaco Mascia,  chiamato in causa dagli stessi che accusavano le difficoltà di “prendere ordini” da chi non è titolato a farlo. Sembrerebbe,infatti, che il primo cittadino abbia rassicurato gli stessi (purtroppo con molto ritardo) che d’ora in avanti le disposizioni e il coordinamento arriveranno solo dal responsabile del verde pubblico nonché dell’autoparco.
E nonostante questa inerzia, la stessa amministrazione è pronta nel prossimo bilancio a salassare la città con ingenti aumenti delle tariffe comunali come la TARI,  anche in questo caso dai palchi si  prese in giro la città, promettendo diminuzione di tariffe. Sono ancora nei ricordi di tutti, le urla dal palco dell’attuale consigliere Benedetto Gallitelli che accusava l’amministrazione Leone di aver alzato le tasse.

Alla luce di tutto questo Policoro Pragmatica chiede al Sindaco Mascia di “salire in cattedra” e di far capire alla città dove vuole condurla nei prossimi anni e di spiegare una volta per tutte cosa significa “Tutta un’altra storia” e chiediamo allo stesso, dall’alto della sua indiscussa integrità morale, di non doversi mai più umiliare giustificando un modo di fare che di certo non gli appartiene come purtroppo ha dovuto fare in questi giorni con le fantomatiche “donazioni”.
E visto che ultimamente vanno di moda citazioni sulla navigazione, anche noi concludiamo questa nota dedicando all’ammiraglio Mascia una frase di Ragnar Lothbrok “E’ giusto navigare con la speranza e con il coraggio, ma è ancora meglio navigare con la coscienza” .

Commenti

Questo articolo è stato letto 198volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto