Policoro ringrazia e saluta don Carlo

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Chiesa Madre gremita sabato sera a Policoro, per ringraziare l’ex parroco don Carlo Ferrarotti e dare il benvenuto al nuovo amministratore don Antonio Mauri.

Una festa voluta dai parrocchiani della chiesa Madre per esprimere il proprio grazie e salutare don Carlo, per quasi cinquant’anni guida spirituale per la comunità di Policoro.
Ad aprire i festeggiamenti la santa Messa, celebrata dai due sacerdoti insieme a padre Luis, il nuovo viceparroco, padre Benedetto, don Michele  Cirigliano e don Rocco D’Uva.
Successivamente la festa si è spostata in piazza Heraclea, con la banda e i fuochi d’artificio.
Non sono mancati i messaggi e i doni per don Carlo, come quelli di Giulio Sarli, in rappresentanza delle Acli, del Centro Aiuto alla Vita e dell’amministrazione comunale.
Messaggi che hanno sottolineato la sua preparazione, disponibilità, generosità e umiltà.
Parole di ringraziamento per don Carlo ma anche di benvenuto per don Antonio, parroco di San Francesco e da settembre anche amministratore della Chiesa Madre.
La serata è stata occasione pure per ripercorrere la storia recente della città jonica.
Era il 1963 quando don Carlo, giovane sacerdote piemontese, arrivò in un Metapontino in piena trasformazione economica e sociale, con il ruolo di viceparroco di don Michele Tridente.
Da allora don Carlo, che ha ricoperto anche il ruolo di vice preside del liceo scientifico, è stato un riferimento per la comunità parrocchiale della Chiesa Madre, sempre presente nei momenti più importanti della storia recente di Policoro.
Sabato l’omaggio della sua comunità, nella quale svolgerà tutte le funzioni sacerdotali pur non essendo più parroco.
Commenti

Questo articolo è stato letto 656volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto