Policoro: Lopatriello protesta in mutande contro la manovra

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Singolare iniziativa del sindaco di Policoro Nicola Lopatriello giovedì mattina che dopo l’approvazione da parte della camera della manovra finanziaria si è fatto immortalare come segno di protesta in mutande, in quanto proprio così secondo il sindaco Lopatriello questa manovra ridurrà tanti italiani. “L’approvazione definitiva della manovra economica estiva è la conferma di quanto già detto nelle scorse settimane  Noi amministratori locali – si legga in una nota del sindaco – siamo rimasti letteralmente in mutande, e non è una metafora”. Questa è una manovra controversa, approvata in una cornice di confusione e di tensione offrendo un’occasione ghiotta non solo agli speculatori ma anche alle agenzie di rating che potrebbero declassare finanziariamente l’Italia già nei prossimi giorni, perché la manovra è solo tasse, non contiene misure per la crescita e non risolve i problemi del Paese. Non so a quante persone possa interessare la Robin tax; le manette agli evasori oltre i 3 milioni di euro o del contributo di solidarietà sopra i 300 mila euro, i cui contribuenti sono pochissimi; gli aggregati reddituali anonimi sui siti dei Comuni. Le priorità delle nostre comunità sono altre: dare più servizi ai nostri cittadini, e lo dovremo fare, per colpa di questa manovra, aumentando i prelievi; tagli alla spesa improduttiva con la soppressione di Enti inutili. Ci aspettavamo un maggior protagonismo dei Comuni in questa manovra in ossequio al titolo V della Costituzione senza rinviare sine die a leggi deleghe un federalismo fiscale solo sbandierato a parole. Ecco la protesta per tutti coloro che la pensano come noi”.  
Commenti

Questo articolo è stato letto 545volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto