Policoro: Il consiglio delle interrogazioni

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Le interrogazioni presentate dall’opposizione al centro della nuova seduta del consiglio comunale a Policoro.

Un’assise voluta proprio per discutere di quegli argomenti di cui non si era parlato nell’ultima convocazione, quella dello scorso 27 ottobre, quando la maggioranza abbandonò l’aula e fece mancare il numero legare per proseguire la discussione. Quattro le interrogazioni presentate dalla minoranza.
Sulla prima Angelo Porsia, del Pdl, ha chiesto al primo cittadino Nicola Lopatriello gli obiettivi raggiunti durante lo spettacolo pirotecnico a conclusione della festa patronale, criticandone alcuni aspetti, tra cui l’orario e l’importo di spesa.
Nella sua replica Lopatriello ha illustrato ai presenti la relazione della Polizia Locale dalla quale si evince la grande partecipazione di cittadini allo spettacolo.
Nella seconda Livia Lauria, del Popolo delle Libertà, ha messo sotto la lente di ingrandimento il problema del randagismo in città e la mancata applicazione dell’ordinanza emanata mesi fa dall’ex amministratore Rocco Leone.
L’interrogato Saverio Carbone, assessore all’Ambiente, ha replicato che è stata istituita l’anagrafe canina per censire i cani e che si farà carico verso l’Anta di intensificare l’accalappiamento.
Ha poi concluso aggiungendo che l’ordinanza del sindaco facente funzioni dell’epoca, Rocco Leone, è stata annullata perché comportava maggiori oneri per le casse comunali.
Sempre Lauria ha presentato la terza interrogazione, sul nucleo di valutazione interno, interrogando il primo cittadino sulla necessità di nominarlo in questo periodo di crisi.
Lopatriello ha risposto che l’importo della spesa annuale per i tre componenti è di 20 mila euro l’anno, e si è soffermato sui sui compiti dell’organo: valutare l’operato dei dirigenti e di chi ha posizioni organizzative nell’Ente con la collegialità nelle scelte sinonimo di maggior trasparenza.
Infine la quarta e ultima interrogazione ha avuto come oggetto il “Progetto Children”, lo scambio culturale tra il Comune di Policoro e quello romeno di Banesti.
Angelo Porsia ha chiesto la spesa sostenuta, gli obiettivi e chi ha aderito.
Infine, due interrogazioni presentate da Franco Labriola, del Pd, non sono state discusse per assenza del proponente e pertanto calendarizzate nella prossima assise consiliare.
Commenti

Questo articolo è stato letto 293volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto