Policoro: fermati tre rumeni per furti nei campi

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Tre cittadini rumeni sono stati fermati in un’operazione congiunta dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza per furto nei campi.
 L’operazione è scattata in seguito ad una denuncia di alcuni operatori agricoli i quali, nei giorni precedenti, avevano notato una mancanza notevole di merce prodotta direttamente nei campi.
I ladri infatti avevano messo in piedi una vera e propria organizzazione a delinquere finalizzata a furti di frutta e verdura, di fragole e fave. 
Prodotti cardine dell’agricoltura metapontina.
Gli agenti del commissariato di Scanzano Jonico e uomini della Guardia di Finanza si sono messi sulle tracce dei malviventi, scoprendoli in flagranza di reato nel primo pomeriggio di lunedì 14. 
Il blitz congiunto ha portato all’immediato fermo di tre, con un arresto e due denunce a piede libero per furto. 
L’operazione è stata condotta in contrada “Petrullo” a Policoro.
E anche l’Amministrazione comunale di Policoro si congratula con le forze dell’ordine “per la cattura della banda che effettuava furti nelle aziende agricole di Policoro”. 
A dichiararlo è il sindaco facente funzioni della città jonica, Rocco Leone, il quale ha aggiunto che “In questo momento nel quale l’agricoltura vive un momento drammatico i furti in aziende, non solo di derrate agricole ma anche di attrezzature, hanno gettato nello sconforto intere famiglie.
Fortunatamente però il controllo capillare del territorio da parte delle forze dell’ordine, sempre attente ad ogni segnalazione, ha portato un po’ di serenità nelle famiglie prese di mira da questa banda, che colta in flagranza ora non potrà più commettere razzie di produzioni agricole nessun tipo”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 308volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto