Policoro: due i punti discussi dal consiglio comunale

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Pausa estiva finita per il consiglio comunale di Policoro, che martedì mattina è tornato al lavoro.
Due i punti all’ordine del giorno discussi dall’assise: la richiesta, prot. 17070 del 25 luglio 2011, presentata dai consiglieri comunali di opposizione in merito alla: “ineleggibilità/incompatibilità 
del consigliere comunale Antonio Satriano, decadenza, rimozione dalla
 carica” e la nomina dei componenti della 
commissione comunale per la tutela del paesaggio come previsto dalla Legge Regionale 50/93.
Per quanto riguarda il primo punto, proposto dal consigliere comunale Mario Vigorito dell’Udc, lunga e animata la discussione da parte dei membri dell’opposizione e della maggioranza.
Nel suo intervento Vigorito ha sostenuto come Satriano non potrebbe svolgere il ruolo di amministratore poiché non avrebbe adempiuto alla convenzione relativa alle opere di urbanizzazione di un comparto edile di Policoro.
Un concetto ribadito anche negli interventi di Lauria del Pdl e di Marrese e Labriola del Pd.
Il sindaco Nicola Lopatriello ha invece spiegato come altri pareri legali chiesti dal Comune vanno esattamente nella direzione della compatibilità, poiché Satriano avrebbe rimosso le cause ostative dimettendosi dalla società e alienando i terreni.
Il dibattito ha avuto poi delle ripercussioni politiche vista la nuova composizione del quadro politico locale.
Antonio Di Sanza del Pd ha chiesto di chiudere questa esperienza amministrativa e di tornare presto alle urne mentre Marsano della Dc ha sottolineato che la formazione del Terzo Polo va avanti senza impedimenti.
Infine Callà del Fli ha precisato che il Terzo Polo è alternativo a Pd e Pdl e che alle prossime elezioni amministrative correrà con proprie liste.
A conclusione di un dibattito durato più di due ore la richiesta presentata dalla minoranza non è stata approvata: contrari dieci voti da parte della maggioranza mentre a favore hanno votato gli otto consiglieri dell’opposizione.
Assenti, tra le fila della minoranza, i consiglieri Angelo Porsia e Antonio Santoro mentre il consigliere Satriano ha abbandonato l’aula al momento del voto.
Per quanto riguarda il secondo punto, la maggioranza più i due consiglieri del Pd Di Sanza e Vetere hanno eletto i membri della nuova commissione; alla votazione non ha invece partecipato il resto del Pd e il Pdl.
I nuovi membri della commissione per la tutela del paesaggio sono: l’architetto Vincenzo Lapergola; l’ingegnere edile Ruggero Nicola Basilio; la geologa Paola Faillace; l’agronomo Pasquale Carbone e il biologo Antonio Di Paola.
Commenti

Questo articolo è stato letto 292volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto