Policoro: "Bisogna completare le opere di urbanizzazione"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Diffida alle imprese inadempienti a ultimare i lavori di urbanizzazione di alcuni comparti della città di Policoro; in assenza del compimento dei lavori si procederà ad incamerare le polizze fideiussorie per il completamento delle aree.

Si è conclusa in questi giorni la fase ricognitiva, voluta dal Consigliere Comunale con delega ai Comparti, Domenico Bianco, ed effettuata insieme agli uffici comunali, dello stato dell’arte dei vari comparti edilizi le cui convenzioni risultano scadute.
Le procedure di messa in mora e diffida nei confronti di imprese e lottizzanti inadempienti sono state effettuate su quattro comparti: Comparto C1/1 di viale Salerno, C1/8 di via M. D’Azeglio, C2/3 di via Agrigento e C3/4b di via Vito Stella.
Abbiamo chiesto agli uffici di effettuare delle verifiche in tempi celeri – ha dichiarato il primo cittadino Rocco Leone – per poter garantire vivibilità ai cittadini che hanno acquistato la propria abitazione in quei comparti, per poter fornire loro i servizi previsti in quelle aree”.
L’obiettivo, infatti – prosegue Leone – è quello di ridare dignità alle persone che hanno acquistato le proprie abitazioni, obbligando la ripresa dei lavori e la loro ultimazione in tempi certi in quanto lo stato di immobilismo oltre a creare le condizioni di degrado dei Comparti e delle aree da urbanizzare ha determinato anche l’abbandono sociale dei cittadini acquirenti che sono rimasti privi di tutela giuridica in merito”.
Auspichiamo nel buon senso delle ditte – conclude Leone – che si mettano subito a lavoro per ridare alla nostra Città il decoro che merita: in alternativa, saremo noi, con l’incameramento delle polizze, a recuperare le somme e a completare i lavori mancanti”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 377volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto