A PIsticci il primo torneo di “Street Soccer”

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

pallone street soccer

La Setac Pisticci, in collaborazione con la GD srl di Pisticci, la Finquality srls, Zio Startup e l’amministrazione comunale di Pisticci e l’associazione A Bordo Campo, organizzano il primo torneo “Street Soccer 2017” città di Pisticci.

È un’idea che avevamo in mente già da un paio d’anni, in quanto pensavamo di portare il calcio a cinque per strada, ma è un progetto sempre rimasto in stand-by viste alcune difficoltà di organizzazione.

Questa è la prima volta che organizziamo una manifestazione del genere, per strada, non usufruendo di una struttura e dei comfort ad essa legati: non siamo molto esperti in materia.

In occasione del torneo  le serate saranno animate da musica di piazza.

Il torneo come si svolgerà?

Premettendo che si giocherà 3vs3, in un campo di 15mt per 07mt, ogni squadra potrà avere un massimo di quattro (04) giocatori. Si inizierà con una fase in gironi il giorno sabato 29, per poi passare alla fase di eliminazione diretta domenica 30. Saranno premiate le prime squadre classificate per ogni categoria, ma ci sarà anche un ulteriore premio alla prima classificata del settore seniores la partecipazione alla fase finale regionale che si terrà a Potenza. Il regolamento, è molto simile a quello del calcio a 5, ovviamente con alcune modifiche. Ad esempio, a ridosso della piccola porta ci sarà una piccola area di rigore in cui non potrà stazionare nessuno, se non in fase di conduzione o a seguito di palla. I falli verranno sempre sanzionati con tiri liberi, ma speriamo di scoraggiare il contrasto duro, privilegiando molto la tecnica del giocatore, la fantasia, lo spettacolo, il continuo movimento in uno spazio così ristretto.

Perché proprio lo Street Soccer?

In passato ogni pomeriggio ci si incontrava per strada, si organizzavano partite senza bisogno di recarsi in strutture sportive: trascorrevamo così le nostre giornate, rincorrendo un pallone in un campo tracciato con il gesso, e segnando in porte delimitate dalle pietre. Tante volte abbiamo sentito i più grandi avvertire nostalgia per quei tempi, ma anche esprimere rammarico perché i loro figli non giocano più per strada, preferendo recarsi in campi privati a pagamento o in scuole calcio per giocare a pallone. E da qui che è nata l’idea di tornare per un giorno ad essere ragazzini, giocando per strada come si faceva una volta.

La nostra idea per questa prima edizione, e di a tutti la possibilità di cimentarsi a partire dai ragazzini, poi gli allievi ed infine i grandi, creando una vera e propria manifestazione dedicata allo sport giocato in strada.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 192volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto