Pisticci: Il crollo non è stato causato da un ordigno

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Non sarebbe stata causata da un ordigno, l’esplosione che ha causato il crollo del solaio di una palazzina in via Giulio Cesare a Pisticci. 
Sono dunque ancora in corso le indagini per capire cosa ha provocato l’esplosione che si è verificata al pian terreno nel locale adibito a deposito.
Restano in piedi la pista dolosa, quella colposa e quella dell’assoluta accidentalità dell’episodio.
La pista della bomba non sarebbe perseguibile poiché non è stato individuato nei rilievi effettuati dalle forze dell’ordine, il punto d’innesco o di origine dell’esplosione, all’assenza di crateri o frantumazioni nel pavimento, ed alla mancanza di riscontri delle strumentazioni alla ricerca di polveri o sostanze usate per confezionare una bomba. 
Stanno intanto bene le tre persone coinvolte nel crollo. 
Concetta Albano è ancora ricoverata ricoverata a Potenza con una vertebra frattura, mentre i figli sono stati entrambi dimessi dall’ospedale di Policoro dove erano stati ricoverati per controlli.
Commenti

Questo articolo è stato letto 444volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto