I piccoli atleti del Metapontino ai campionati nazionali Us Acli di Pescara

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

IMG_8158

Si sono svolti a Pescara nella prima settimana di giugno i campionati nazionali Us Acli, che hanno visto la partecipazione di circa 2500 piccoli e grandi atleti provenienti da 14 regioni, con circa 1000 accompagnatori tra tecnici, dirigenti e genitori.

Diverse le discipline previste dal programma Tennis, Pallavolo, Pallacanestro, Ginnastica artistica e ritmica, Nuoto, Arti marziali e non poteva mancare il calcio. Questa disciplina con diverse sfaccettature Calcio a 5, a 8 e a 11, e soprattutto quello giovanile dove il Comitato provinciale Us Acli di Matera ha partecipato con le categorie Pulcini ed Esordienti, mentre la Polisportiva S. Giovanni Bosco di Marconia con la categoria Allievi.

“Abbiamo voluto partecipare a questa manifestazione – spiega Carmelo Mennone, presidente del Comitato di Matera –  in quanto momento importante e conclusivo delle attività, in cui c’è un confronto tecnico con le migliori squadre dei diversi comitati regionali. Quest’anno abbiamo voluto far partecipare le nostre rappresentative, allenate da Enzo Galotto, che ormai da 2 anni accompagnano, la nostra attività del calcio giovanile. Sono molto orgoglioso del comportamento dei ragazzi Pulcini ed Esordienti che hanno dato esempio di correttezza e maturità, ed anche per i risultati con due terzi posti che vanno un po’ stretti per quanto visto nelle gare”.

La Polisportiva S. Giovanni Bosco di Marconia ha confermato il risultato dell’anno precedente sfiorando la vittoria nella sua categoria. Il presidente Borraccio ringrazia i ragazzi ed i dirigenti Barbalinardo Antonio e Cisterna Nicola, per i risultati ed il comportamento di correttezza e sportività dimostrato. L’appuntamento è per il 2018 sempre con lo spirito di sportività e di socialità, che sono alla base delle attività dell’Us Acli, con l’auspicio che queste manifestazioni vengano tenute nei nostri territori, per farne apprezzare le bellezze e soprattutto l’ospitalità della nostra gente.

A latere dell’aspetto sportivo c’è quello di conoscenza, integrazione e socializzazione, infatti i nostri ragazzi hanno la possibilità di confrontarsi e socializzare con altri atleti, scambiandosi esperienze e conoscenze, il tutto per la crescita socio-culturale.

Il tutto si è svolto nella cornice di Montesilvano in splendide strutture ricettive e sportive, che rappresentano un grosso volano economico per il territorio.

Commenti

Questo articolo è stato letto 603volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto