Pd: Luongo rinuncia alla candidatura, sperano Antezza e Chiurazzi

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

parlamentoQuando tutto sembrava già stabilito, arriva in casa Pd,  il colpo di scena che non ti aspetti. Antonio Luongo rinuncia a correre per la Camera dei Deputati ed esce dalla lista che il partito di Bersani aveva presentato per la Basilicata. La rinuncia,  arriva al termine della Commissione nazionale di garanzia del Pd presieduta da Luigi Berlinguer e convocata  per decidere su alcune candidature ritenute poco opportune. Commissione, infatti,  che ha annullato la candidatura di Mirello Crisafulli e Antonio Papania. Una decisione quella di Luongo che invece nasce spontaneamente, è stato infatti lo stesso candidato a decidere prima che la Commissione si fpsse pronunciata di rinunciare alla candidatura. Ricordimo infattic he Luongo è stato rinviato a giudizio per corruzione nell’ambito del maxi-processo “Iena 2” sulle infiltrazioni della malavita negli appalti della Basilicata. Nessuna condanna definitiva, ma comunque un’ipotesi di reato di un certo peso per che decide di amministrate la Cosa  pubblica.  La rinuncia ora apre a nuovi possibili scenari politici in casa Pd, poiché, il terzo posto per Montecitorio, dietro a Speranza e a Folino, torna ad essere vuoto. Logica vorrebbe la risalita di una posizione della senatrice Maria Antezza, e sempre la logica vedrebbe risalire al quarto posto il presidente della Regione Vito De Filippo. Ma torna a sperare anche Carlo Chiurazzi, che fino a poche ore fa sembra tagliato fuori dai giochi. Si riapre dunque il discorso candidature in casa Pd che a breve definirà la lista completa.

Commenti

Questo articolo è stato letto 719volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto