Nuova riunione in Regione sull’avvio dei lavori nell’ospedale di Tinchi

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

ospedale tinchi

Si è svolto venerdì, presso il dipartimento della presidenza della giunta regionale, un incontro di approfondimento riguardante i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza del Presidio Ospedaliero di Tinchi. Presenti funzionari e tecnici della Sanità e delle Infrastrutture della Regione Basilicata, per l’Azienda Sanitaria di Matera il direttore generale Pietro Quinto e l’Ing. Sannicola, per il Comune di Pisticci il sindaco Vito Di Trani e il vicesindaco Domenico Albano.

L’argomento principale della riunione è stato il reperimento delle somme necessarie alla realizzazione dei lavori che saranno effettuati, come previsto, senza interrompere nessuno dei servizi del Presidio Ospedaliero. La somma stanziata originariamente, secondo uno schema di intervento che prevedeva la temporanea chiusura dell’ospedale spostando le attività presso altre strutture, non è sufficiente ad effettuare gli interventi di consolidamento mantenendo attivi tutti i servizi offerti. Quest’ultima soluzione prevede una spesa di circa 2,6 milioni di € dei quali sono disponibili circa la metà. Per questa ragione si era ipotizzato anche un intervento parziale in base alle somme disponibili per poi completare i lavori dopo il reperimento delle restanti risorse. nella riunione odierna questa ipotesi è stata scartata con l’intento di avviare i lavori solo quando sarà disponibile l’intera somma, come proposto e voluto dal Comune di Pisticci anche in continuità con quanto emerso da un recente incontro tra Amministrazione Comunale e Comitato di difesa dell’ospedale. In tale direzione si sono impegnati rappresentanti regionali che indicheranno la soluzione entro venti giorni.

Nel corso dell’incontro è stato detto anche che entro il mese saranno aperte le buste delle offerte per la realizzazione del nuovo reparto di dialisi.

Successivamente, in un colloqui col direttore generale dell’Asm, il sindaco ha chiesto che sia ripristinato il servizio di guardiania presso l’ospedale con la copertura degli orari come avveniva fino a poco tempo fa. Quinto ha fatto propria la richiesta garantendo che, pur in regime di spending review, troverà le risorse per il buon funzionamento del servizio.

Commenti

Questo articolo è stato letto 297volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto