Metaponto: I Carabinieri di Pisticci salvano una donna aspirante suicida

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Lunedì sera i  Carabinieri della Compagnia di Pisticci e della stazione di Metaponto sono intervenuti provvidenzialmente sulla spiaggia di Metaponto per scongiurare un tentativo di suicidio di una donna che aveva ingerito dei farmaci antidepressivi.    
L’intervento dei militari dell’Arma ha permesso di mantenere in vita la malcapitata che, dopo aver assunto tre scatole di farmaci ovvero circa una sessantina di compresse, si è accasciata al suolo in uno stato di semicoscienza ed in preda a convulsioni.
Sul posto sono giunti in tempo i militari dell’Arma che, allertati dalla Centrale  Operativa di Pisticci, hanno prestato i primi soccorsi facendo rigurgitare alla donna le pillole poco prima ingerite.
Poi hanno atteso con lei il 118.  
La donna è stata trasportata presso l’ospedale di Policoro e ricoverata in osservazione. 
Il gesto è da attribuirsi a pregressi problemi psichici.  
La sinergia e la tempestività dell’intervento dei Carabinieri e del personale medico ha scongiurato conseguenze ben più gravi.
Commenti

Questo articolo è stato letto 268volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto