Matera: Alla Polizia di Stato la finale del torneo fidas donatori di sangue

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Si è concluso il 13 gennaio il torneo di calcio a 5 promosso dalle Sezioni donatori di sangue delle Forze dell’Ordine che aderiscono alla FIDAS Basilicata, voluto per promuovere e sensibilizzare operatori della sicurezza e cittadini insieme alla donazione del sangue.

Ha vinto la squadra della Polizia di Stato che in finale ha battuto la rappresentativa della Polizia Penitenziaria per sei reti ad una, in una cornice di pubblico che ha partecipato e sostenuto i propri beniamini nonostante il freddo. 
Le partite si sono infatti disputate nel campetto all’aperto della Parrocchia di San Giacomo.
La finale per il terzo e quarto posto è stata invece vinta dall’Associazione Europea Operatori di Polizia che si è imposta sulla compagine dei Vigili del Fuoco per quattro a due.
Al termine dei due incontri, il trofeo alla squadra vincitrice ed altri premi sono stati consegnati dal presidente regionale FIDAS Paolo Ettorre e dal presidente provinciale Francesco Salvatore.
Il titolo di “miglior giocatore del torneo” è stato assegnato a Valentino Chimenti, numero 10 della Polizia di Stato.
Il premio “fair play” è andato alla squadra dei Vigili del Fuoco. 
Ma senz’altro l’intero torneo è stato caratterizzato dal comportamento corretto di tutti i giocatori, che si sono impegnati divertendosi e divertendo gli spettatori, così onorando lo spirito di solidarietà che è la finalità principale della manifestazione.
Una targa ricordo è stata consegnata a Lorenzo Calia, presidente provinciale del CSI – Centro Sportivo Italiano, i cui arbitri hanno diretto gli incontri.
Vito Patrissi presidente del Gruppo Fidas donatori di sangue della Polizia di Stato, ha espresso “grande soddisfazione, non solo per il risultato sportivo, ma soprattutto per l’ottima riuscita della manifestazione, grazie ai partecipanti dei vari gruppi aderenti che hanno così offerto ancora una volta un grande segno civiltà e generosità”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 363volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto