Marconia: arrestati due fratelli sorpresi a rubare in una sala giochi

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Polizia

Polizia di Stato e Carabinieri hanno arrestato ieri sera due uomini a Marconia di Pisticci cogliendoli in flagrante a rubare in una sala giochi.

La Sala Operativa del Commissariato di Pisticci, a cui era pervenuta una telefonata che segnalava strani rumori provenienti da un circolo ricreativo sito a Marconia, ha subito inviato un equipaggio della volante sul posto.

Gli agenti, insieme ad una pattuglia di carabinieri del locale Comando Stazione parimenti accorsa, resisi conto della presenza di persone sospette all’interno del locale, si sono appostati all’esterno in prossimità delle due possibili vie di uscita.

Poi ad alta voce hanno intimato loro di uscire.

I fratelli Notaristefano Luca e Fabio sono usciti senza opporre resistenza.

Prima di venire fuori avevano però cercato di disfarsi della refurtiva, nascondendola sotto alcuni pannelli presenti nel locale: 50 euro in monete contenute in un sacchetto di cellophane, asportate dalla sala biliardo. Indosso, oltre ad alcune confezioni di cioccolatini, gli sono stati trovati due cacciaviti ed un coltello, serviti loro per praticare il buco nella parete dal quale erano penetrati nella sala, dopo essersi introdotti in un locale deposito attiguo attraverso una finestra. Gli indumenti dei due ladri erano ancora sporchi dei calcinacci del muretto attraverso il quale si erano introdotti.

Nei confronti dei due, dal P.M. di turno sono stati disposti gli arresti domiciliari.

(Questura di Matera)

Commenti

Questo articolo è stato letto 589volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto