Maltempo: la situazione in Basilicata

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Ancora imbiancati i centri del Metapontino investiti, alcuni giorni fa, dalla violenta ondata di maltempo che ha interessato tutta la regione.

Siamo stati a Rotondella dove la neve è ancora tanta, incontaminata, a causa delle fredde temperature registrate in questi giorni.
Il sole di sabato ha permesso alla neve di iniziare a sciogliersi ma già da domenica è prevista una nuova ondata di maltempo che interesserà anche la costa jonica.
Una situazione critica che ha spinto il sindaco di Colobraro, Andrea Bernardo, a chiedere il riconoscimento dello stato di calamità naturale.
Le spese sostenute per i primi interventi urgenti e per quelli da effettuarsi – scrive il primo cittadino di Colobraro – sono ingenti per le vuote casse di un Piccolo Comune, somma che non può trovare copertura nel bilancio comunale.
Sul Comune e l’intero territorio di Colobraro si è verificata una grave calamità naturale che è stata fronteggiata e dovrà essere fronteggiata con mezzi e risorse straordinarie, un evento calamitoso di carattere eccezionale che ha causato ingenti danni a tutte le attività produttive pubbliche e private. Pertanto – conclude Bernardo – si chiede alla Regione Basilicata che venga dichiarato lo stato di calamità naturale, in conseguenza degli eventi verificatesi sul territorio comunale a decorrere dal 5 febbraio e tutt’ora in corso”.
Intanto la giornata di tregua metereologica ha permesso, nelle aree più colpite dalle nevicate in Basilicata, il Vulture – Melfese e il Potentino, di poter raggiungere anche le contrade rimaste isolate dalla neve.
Tutte percorribili le principali strade lucane, anche se la Polizia Stradale, costantemente impegnata a monitorare la situazione, raccomanda prudenza a causa del manto stradale bagnato per lo scioglimento della neve.
Rimosso anche il blocco ai mezzi pesanti sulle strade statali e provinciali ordinato dal prefetto di Potenza Nunziante, sia per lo stato delle strade lucane che per permettere l’approvvigionamento alimentare dei comuni rimasti a lungo isolati.
Scuole chiuse anche lunedì in molti comuni della Basilicata: nel Metapontino lezioni sospese a Rotondella e, anche martedì, a Colobraro.
Commenti

Questo articolo è stato letto 420volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto