Maltempo: costituito un comitato per la difesa del territorio

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Sta defluendo l’acqua che ha invaso e distrutto il territorio del metapontino dopo l’alluvione del 1 marzo e si inizia a vedere quanto grandi e sottovalutati siano i danni per il territorio. 
Per questo lunedì mattina è stato montato in Piazza a Metaponto il presidio del “Comitato per la difesa delle terre Joniche”, costituito sabato sera a dopo un incontro partecipato da diverse associazioni ed operatori economici della Provincia di Matera e di Taranto. 
Una roulotte, ed uno striscione portati in piazza cui entro oggi si aggiungeranno gazebo e strutture per diventare punto di raccolta e coordinamento delle associazioni e dei comitati attivi nel territori e presidio permanente per le iniziative che dal basso andranno assunte nelle prossime settimane per tutelare gli interessi dei cittadini colpiti nella provincia di Matera e Taranto.
Per questo il “Comitato per la difesa delle terre joniche” chiama tutti i cittadini e le forze sociali, economiche, associative, culturali e civili a coordinare le iniziative ed a mobilitarsi perché già in queste ore ci siano risposte e certezze.
La spinta e la vigilanza dal basso dovrà essere l stimolo per le istituzioni territoriali, regionali e nazionali per concorrere insieme a raggiungere il primo obiettivo delle misure straordinarie conseguenti allo stato di calamità.
Intanto Il Consiglio regionale della Basilicata si riunirà lunedì 14 marzo per esaminare la situazione che si è determinata in Basilicata a seguito del maltempo dei giorni scorsi.
Lo ha deciso la Conferenza dei capigruppo che si è riunita oggi a Potenza, alla presenza del presidente del Governo regionale, Vito De Filippo, dell’Ufficio di presidenza e dei presidenti delle Commissioni.

La richiesta di anticipare la riunione del Consiglio regionale, già prevista per martedì 15 per discutere dell’emergenza maltempo, era stata avanzata nei giorni scorsi da tutti i gruppi consiliari.

Commenti

Questo articolo è stato letto 306volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto