Il Lucania Film Festival fa il punto sul cinema in Basilicata

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

pubblico

Il cinema e la Basilicata. Le potenzialità della settima arte messe al servizio del territorio sia in chiave turistica che in funzione della filiera generata dalle produzioni. Nel suo quarto giorno di lavori il Lucania Film Festival apre due focus specifici per fare il punto sulla capacità della Lucania di sfruttare il potenziale generato dalla creatività espressa in pellicola. La stessa narrata da Matteo Garrone nella seconda giornata di lavori, in cui il regista romano si è raccontato in diversi momenti di incontro con il pubblico presente al Cineparco Tilt.

“Basilicata Cineturismo Experience +” è il progetto di cooperazione interterritoriale realizzato dai Gal Start 2020 e Cittadella del Sapere presentano, pertanto, al LFF l’omonimo talk con la prospettiva di diventare una finestra sulla potenzialità del rapporto tra Cinema e Territorio. Occasione questa per approfondire assieme a istituzioni regionali e comunali, operatori cinematografici e turistici la relazione proficua tra opera cinematografica e location/destinazione. Interverranno il regista Giuseppe Marco Albano, il direttore del Gal Start 2020 Giuseppe Lalinga, il presidente del Gal Start 2020 Leonardo Braico, il giornalista Sergio Palomba, il sindaco di Pisticci Viviana Verri. L’appuntamento è in collaborazione con Start 2020.

A seguire il LFF presenta “Basilicata 5×5”, focus sul cinema in Basilicata con le sue declinazioni e interazioni con tutti coloro che partecipano alla sua filiera, con particolare raffronto con tutte quelle realtà extra regionali che si interfacciano con il nuovo mondo produttivo e creativo lucano. Direttori di festival, registi, autori delle musiche, attrici, produttori e distributori si incontrano per tracciare una linea e per dichiarare il punto di “non ritorno” in una terra che può finalmente dichiarare di essere uscita da una fase di start e affermare di divenire un Hub del Cinema nazionale e internazionale. In collaborazione con Mediterraneo Cinematografica.

Interverranno il direttore artistico del Lff Rocco Calandriello, Silvio Giordano, l’attrice Manola Rotunno, il regista Nicola Ragone, l’autore musicale Federico Ferrandina, il regista e produttore Roberto De Feo, i produttori Francesco Lattarulo, Andrea Gori, Angelica Mureddu e Angelo Troiano.

In serata a partire dalle ore 22.30 in piazza Scola, il Lucania Film Festival, in uno specifico cinecorner presenta il romanzo “Non sentire il buio” di Fabio Morici. David and Matthaus – 2018. L’evento sarà moderato dal giornalista Sergio Palomba e si avvarrà delle letture di Fabio Pappacena, Cosimo Frascella e Fabio Morici.

Luc, Ierin, Mel: vista, udito, olfatto. Tre modi diversi di afferrare la vita, tre storie intrecciate raccontate attraverso sensi differenti. Cresciuti in orfanotrofio, diventano grandi amici. Prima di separarsi, appena adolescenti, sotterrano una scatola piena di ricordi, e fissano un appuntamento per riaprirla: il 25° anniversario della morte di Kurt Cobain. Comincia, per ognuno, un lungo viaggio alla ricerca di un posto da chiamare casa, e di qualcuno con cui abitarla. Nel frattempo il mondo si trasforma. E così anche loro…Il resto è una storia da scoprire in Non Sentire il Buio.

Commenti

Questo articolo è stato letto 143volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto