La zona artigianale di Policoro avrà la sua rete fognaria

Scritto da Emmenews on . Postato in Dal Territorio

area industriale

La zona artigianale D1 della Città di Policoro avrà la sua rete fognaria: i circa 50 artigiani e imprenditori che hanno investito nell’area situata lungo la statale 106, nei pressi dello svincolo per la Sinnica, possono tirare un sospiro di sollievo. 

Dopo più di 20 anni dalla nascita della zona D1, l’Amministrazione Comunale di Policoro ha raggiunto, nei giorni scorsi, un importante accordo con i vertici di Acquedotto Lucano S.p.A. i cui dettagli sono stati illustrati in un incontro. 

“Dopo oltre trent’anni ridiamo decoro al cuore pulsante della produttività policorese: commercianti, imprenditori, artigiani, contribuenti di questa Città a cui era stato negato il diritto ad avere un servizio essenziale quale quello della rete fognaria”, è il commento del primo cittadino, Rocco Leone, che ha fortemente voluto l’incontro con i vertici dell’Ente regionale per porre fine ad un’intricata vicenda che ha penalizzato non poco gli artigiani che lavorano nell’area. 

Nello specifico – si legge nel documento sottoscritto tra le parti – l’Acquedotto si impegna “a procedere all’esecuzione di tutte le opere necessarie per collegare la rete fognaria esistente nella zona D1 all’attuale rete cittadina, onde consentire alla stessa zona di scaricare presso il depuratore comunale. Successivamente alla realizzazione del collegamento e di tutte le opere provvisionali necessarie (pompe ed impianti), si provvederà a far defluire i liquami presenti nella rete esistente presso il depuratore comunale e, di conseguenza, eseguire tutte le verifiche necessarie per la messa in esercizio definitiva della rete fognaria stessa”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 523volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto