La promozione del Fai al centro di un incontro

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

La tutela e promozione del patrimonio ambientale e storico artistico della Basilicata e del Metapontino al centro dell’incontro organizzato nella suggestiva dimora storica “San Teodoro Nuovo” di Marconia.
L’iniziativa è stata organizzata per promuovere la conoscenza e l’adesione al Fai, Fondo per l’Ambiente Italiano, la fondazione nazionale, senza scopo di lucro, che dal 1975 ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano. 
All’incontro hanno partecipato la marchesa Maria Xenia Doria, padrona di casa e presidentessa del Fai di Basilicata, e Franco Garofalo, presidente di “Welcome Lucania”. 
Una chiacchierata informale, per riflettere sul valore del patrimonio culturale metapontino, soprattutto nell’ottica della crescita turistica del territorio, visto che la presenza di beni archeologici, artistici ed ambientali ha un fortissimo ascendente sulla scelta del luogo dove trascorrere le vacanze. 
La marchesa Doria ha poi illustrato gli obiettivi e le finalità del Fai, impegnato a raggiungere tre traguardi: tutelare e valorizzare, riaprendo al pubblico opere uniche spesso abbandonate; educare e sensibilizzare alla conoscenza, al rispetto e alla cura dell’arte e della natura, elementi caratterizzanti dell’identità nazionale; vigilare e intervenire, in difesa del paesaggio e dei beni culturali italiani. 
E i risultati raggiunti dalla fondazione sono stati di grande rilievo, come la riapertura dell’abbazia di san Fruttuoso a Camogli o la villa dei Vescovi a Padova. E quest’anno il Fai ha reso pubblico un monumento importante anche per la costa jonica lucana: in occasione delle giornate di Primavera è stato possibile visitare la Torre Bollita, avamposto aragonese ubicato nei pressi delle spiagge di Nova Siri, di proprietà della famiglia Battifarano.
A conclusione dell’incontro tante le nuove adesioni al Fondo per l’Ambiente, a testimonianza del valore universale e fondamentale che l’arte e la cultura ricoprono nella nostra vita.

Commenti

Questo articolo è stato letto 290volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto