La fragola Candonga riscuote nuovi successi a Sanremo e Milano

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

candonga_bijou7

La Basilicata è sulla bocca di tutti. Non solo per cultura e prestigio ma anche in termini di esclusivo piacere per gli occhi e il palato. Fiore all’occhiello di questa travolgente affermazione in Italia e in Europa è la Candonga Fragola Top Quality.

Solo per restare agli ultimi giorni infatti si è parlato di lei durante il Festival della Canzone Italiana di Sanremo in qualità di sponsor della Lucania Food Experience, il team di chef professionisti lucani scelto per cucinare in Casa Sanremo per tutto lo staff dell’Ariston.

Si è fatta inoltre conoscere e apprezzare anche nella prestigiosa cornice di Palazzo Reale di Milano come sponsor dell’esclusivo vernissage che il 18 febbraio ha fatto da preludio a “L’arte del bijou italiano”: la mostra in corso dal 19 febbraio scorso e aperta al pubblico fino al prossimo 2 marzo 2016.

Si è trattato di una ghiotta occasione per presentare la fragola del Club Candonga per ciò che realmente rappresenta: “il bijou delle fragole italiane”. Parola di Maria Vittoria Albani, titolare e designer dello storico Atelier Ornella Bijoux. Candonga Fragola Top Quality si rivela dunque come perfetta manifestazione del Made in Italy in termini di innovazione e stile, caratteristiche che sono leitmotiv di tutti i pezzi d’autore in esposizione alla mostra a Palazzo Reale.

Un accostamento centrato in pieno. Lo hanno brillantemente testimoniato i due inviati del Club Candonga all’evento: Alessandro Filippi, make up artist di fama internazionale e docente presso MUD studio Milan – una delle scuole più prestigiose al mondo – e Caterina Mosca, esperta di alimentazione naturale, ideatrice del progetto “Baciami in Cucina” e scrittrice di “Le ricette del Grande Cerchio”.

 Importanti conferme arrivano proprio dagli ospiti più rappresentativi del vernissage – oltre a Maria Vittoria Albani – intervistati per l’occasione da Alessandro e Caterina. “La Basilicata in questo momento è di moda. La percezione che la Candonga Fragola Top Quality sia ottima è immediata. È una fragola chic!” conferma Maristella Campi, giornalista di Vogue Gioiello. Oppure Marco Primerano, cofondatore della Società Sadler Catering che afferma: “Stupefacente sono la dolcezza e il sapore, molto uniforme, preciso, difficile da confondere e ancora la croccantezza della polpa che la rende facile da lavorare. Per uno chef può essere un asso nella manica”.

Queste inoltre le testimonianze di Rosi Mazzanti e Massimo Renna – ufficio stampa Fiera Milano – che definiscono la Candonga Fragola Top Quality rispettivamente “fragole spettacolari” e “…preziose… I miei complimenti vanno anche all’ideatrice del Club Candonga, Carmela Suriano, he è stata la ‘Cristoforo Colombo della fragola’ portando in Italia la varietà e rendendola un’eccellenza”.

Proprio Carmela Suriano per l’occasione ci dice che “Candonga Fragola Top Quality è naturale. È infatti OGM free, di stagione dall’inverno alla primavera. Sì perché nasce e cresce nel Metapontino in Basilicata ricca di sole e luce in serre che la difendono dalle aggressioni climatiche”.

“Per la cucina naturale seguire il ritmo delle stagioni – testimonia Caterina Mosca – è una conditio sine qua non. È stata una bella scoperta quella della Candonga Fragola Top Quality che offre la possibilità di mangiare fragole anche in inverno e in più per le sue peculiarità, si predispone a preparazioni dolci e salate, mantenendo intatto il suo carattere e gusto.”

“In un periodo in cui si parla tanto di beauty food – conclude in bellezza Alessandro Filippi – mangiare cibi sani e genuini rallenta l’invecchiamento. La Candonga Fragola Top Quality è un elisir naturale. Alle modelle e modelli prima dello shooting consiglio sempre di bere tanta acqua e fare scorta di supercibi come le fragole. La pelle diventa immediatamente più luminosa!”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 358volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto