“La Fragola Candonga ha le qualità per resistere alle turbolenze del mercato”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

candonga_top_quality_2014
“Andamento dei prezzi sovrapponibile a quello dello scorso anno – considerando lo stesso periodo –  quando, come si ricorderà, la campagna per la Candonga Fragola Top Quality è stata molto soddisfacente”, così ha commentato Fabrizio De Giacomi, responsabile del Consorzio Infomercati BMTI l’attuale andamento dei prezzi della fragola prodotta in Basilicata solo dal Club Candonga.
“Le lievi flessioni registrate rispetto ai prezzi all’ingrosso rappresentato l’andamento fisiologico già visto nel 2014, il dato non desta alcuna preoccupazione. Anzi, i produttori della Basilicata devono proprio in questa fase mantenere altissimi gli standard qualitativi. La Candonga Fragola Top Quality si è posizionata molto bene, e il messaggio che ‘in Basilicata si fanno fragole buone’ è ormai stato acquisito. C’è un altro aspetto poi che è determinante: sul mercato sopravvive chi fa qualità, i produttori di Candonga Fragola Top Quality sono avvantaggiati in questo perché hanno dimostrato di sapere fare il miglior prodotto”.
E, ancora, rispetto alla situazione complessiva del mercato delle fragole: “Non ci sono segni di criticità, certo è cambiato che in questa fase della stagione, con il clima più favorevole, la qualità delle varietà in gerale è migliorata, tuttavia a ciò si aggiunga che in questa fase è sempre più rara la presenza di fragole provenienti dalla Spagna”.
Vallinoto Nicola, responsabile ufficio Qualità e coordinatore commerciale per il Club Candonga ha aggiunto: “Il prodotto che si presenta con le caratteristiche minime di dolcezza (grado zuccherino minimo 7,5°Brix) consistenza (durezza del frutto maggiore di 350 g/cm2), colore del frutto (minimo 90% delle superficie) indicate nel manuale qualità del Club Candonga, non ha problemi di collocazione e di vendita come attestano i rilevatori dei mercati all’ingrosso italiani. Ricordiamo che i suddetti valori vengono verificati in campo o nei magazzini di lavorazione dall’Ufficio Qualità”.
Che ha aggiunto: “In questi giorni da controlli effettuati nei campi dei nostri associati è stato rilevato il grado zuccherino medio di 9°Brix e frutti con durezza media di circa 500 g/cm2 caratteristiche che rendono il prodotto dolce e “buono da mangiare” e che si aggiungono alla nota quanto unica conservabilità (shelf-life). A completare il quadro, il profumo (aroma/flavour) caratteristico della Candonga”.
Infine, sull’andamento commerciale: “Il prodotto con origine Basilicata si “distingue” dalla massa di fragole di altre varietà provenienti dall’estero (Spagna) e da Regioni Italiane limitrofe alla Basilicata (Calabria e Campania) grazie alle sue caratteristiche qualitative che soddisfano le attese del consumatore.
Dal punto di vista commerciale quest’anno la media prezzi ottenuta fino ad oggi, è sicuramente più alta rispetto a quella dell’anno scorso in riferimento alla fragola a marchio “Candonga Top Quality” così come risulta dai rilevamenti nei mercati italiani associati al Consorzio InfoMercati e da Borsa Merci Telematica Italiana, con il quale il Club Candonga collabora ottenendo la fornitura dei rilevamento dei prezzi del prodotto a marchio nei mercati italiani all’ingrosso più importanti”.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 438volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto