La cronaca di Policoro Heraclea – Angelo Cristofaro

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Policoro Heraclea – Angelo Cristofaro Oppido 4 – 2


Policoro: Labriola N., Manolio, Mele C., Frabetti, D’Aria, Ripoli, Silvestri, Modarelli, Schettino (1’ st Mele A.), Ferrara (35’ st Corleto), Miranda (33’ Gialdino). A disp. Pasquino, Fiorenza, Ciaglia, Fortunato. All. Labriola R.
Angelo Cristofaro Oppido: Robertone, Giganti G., Possidente, Leone A., Provenzale C. (21’ st Manniello D.) Nardiello, Leone G., Vaccaro, Campisano, Petilli, Cilla (10’ st Marone). A disp. Barbarino, Stefanile, Provenzale R., Giganti G. Messina. All. Manniello D.
Arbitro: De Santis di Lecce
Reti: 24 Ferrara (rig.), 17’ st. Campisano, 19’ st Silvestri, 32’ st Petilli, 38’ st Modarelli, 45’ st Gialdino.
Tante, tantissime emozioni.
Il Policoro vince 4-2, mettendo sotto l’Oppido, che ha giocato in superiorità numerica per l’espulsione per somma di ammonizione di Ripoli dal 42’ del primo tempo.
Pallino del gioco sempre nelle mani dei policoresi che passano in vantaggio al 24’: Schettino viene atterrato in area e Ferrara trasforma il rigore spiazzando Robertone.
Inesistente l’Oppido che si affaccia in area con Campisano al 35’ e con Petilli al 44’.
Ripresa a suon di gol.
Inaspettato al 17’ il pareggio degli ospiti con Campisano che colpisce di testa su calcio d’angolo.
Vantaggio del Policoro due minuti dopo con Silvestri, cl. ’95, con un gran tiro da fuori area sulla respinta del portiere ed al 32’ancora pari degli ospiti con un rocambolesco colpo di testa di Petilli che colpisce traversa e palo.
Il Policoro non si arrende e nel finale raccoglie la meritata vittoria con Modarelli, cl. ’94, che segna con un diagonale imprendibile e con Gialdino al 45’ con un colpo di testa per il definitivo 4-2.
Nicola Buccolo – La Gazzetta del Mezzogiorno

Commenti

Questo articolo è stato letto 691volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto