La Basilicata si prepara allo switch -off

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Anche la Regione Basilicata si avvicina al definitivo passaggio alla trasmissione del segnale digitale terrestre. 
Nel programma di completamento della digitalizzazione su tutto il territorio nazionale, il Ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, già con decreto ministeriale del 14 dicembre 2011, aveva fissato le date di switch-off nelle regioni non ancora coinvolte nella transizione, stabilendone la conclusione nei primi sei mesi del 2012. 
Tra queste anche larea tecnica della Puglia e Basilicata, incluse le province di Cosenza e Crotone, dove il passaggio avverrà dal 24 maggio all’otto giugno. Toccherà prima alla provincia di Potenza per poi proseguire, nel lasso di tempo stabilito, nei comuni del materano. 
Eprevisto linizio il 29 maggio nei comuni di Pomarico, Salandra e Tursi e zone limitrofe.
Il 4 giugno si spegnerà lanalogico nei comuni di Montalbano Jonico, Policoro, Pisticci, Bernalda, Scanzano Jonico, per poi terminare il 6 giugno nei comuni a sud della provincia. 
Il passaggio al digitale sarà in quei giorni, graduale e differenziato per i diversi canali. 
Per conoscere, per ciascun comune, le date di inizio di trasmissione digitale delle diverse emittenti, basta consultare il sito del Ministero dello Sviluppo Economico, Dipartimento per le Comunicazioni, dove è stato predisposto un menu a tendina di ricerca veloce, che permette di dettagliare le tempistiche e i processi di switch-off nelle aree di interesse. 
Inoltre, per garantire un supporto utile al cittadino, durante le operazioni di passaggio al digitale, sono stati predisposti una guida pratica on line per indicazioni e suggerimenti per la risoluzioni di eventuali difficoltà che possono nascere, e disposto un numero verde consumatori, attivo dal lunedì al sabato, per ricevere informazioni tecniche di installazione/sintonizzazione, su come usufruire del contributo statale per lacquisto di un decoder, lelenco rivenditori e per ogni altro tipo di quesito. 
partire dal 26 aprile lo stesso Ministero ha organizzato un tour informativo in tutti i capoluoghi di provincia con 41 incontri itineranti, con un furgoncino bianco e giallo che si muoverà sul territorio, per aiutare i cittadini a familiarizzare con la nuova tecnologia ed informare sulle semplici operazioni da seguire per non farsi trovare impreparati. 
Il 22 e 23 maggio, con date da confermarsi, le tappe a Matera e Potenza. Ricordiamo che è possibile usufruire della Tv digitale terrestre utilizzando gli stessi impianti di radioricezione analogici con laggiunta di un decoder o disponendo di un televisore con sintonizzatore digitale terrestre integrato. 
I benefici della ricezione del segnale digitale sono un maggior numero di canali disponibili, una migliore qualità immagine/audio, la possibilità di una programmazione interattiva ed un minor inquinamento elettromagnetico. 
Mentre le famiglie lucane, in questo arco di tempo di poco più di un mese, si attrezzano al cambiamento, sono scaduti i termini per i soggetti abilitati alla trasmissione radiotelevisiva locale operanti nella regione Basilicata per richiede la partecipazione alla gara di assegnazione delle frequenze in tecnica digitale terrestre, resa pubblica nella Gazzetta Ufficiale n. 31 del 14 marzo 2012, da consegnare entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto. 
Sullo stesso numero di Gazzetta è stato pubblicato il bando di gara per lattribuzione della numerazione automatica dei canali per la televisione digitale terrestre, relativamente alla regione Basilicata, ai fornitori di servizi di media autorizzati alla diffusione di contenuti audiovisivi in tecnica digitale terrestre. 
Il Ministero dello Sviluppo Economico procederà alla valutazione delle domande dei soggetti partecipanti al termine della quale verrà redatta la graduatoria.

Mariangela Di Sanzo
Foto: Fonte web
Commenti

Questo articolo è stato letto 410volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto