Inaugurata la sede della polizia locale associata "Terre del Sinni"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Sarà Rotondella Due la sede della polizia locale associata “Terre del Sinni” che, dallo scorso anno, è operativa sul territorio dei comuni di Rotondella, Colobraro e Valsinni.
La nuova sede è stata inaugurata sabato sera, alla presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture e Protezione Civile, Rosa Gentile, ai tre sindaci dei comuni interessati, Vincenzo Francomano per Rotondella, Andrea Bernardo per Colobraro e Gennaro Olivieri per Valsinni e al comandante della polizia locale associata Nicola Suriano.
Prima di procedere al taglio del nastro della nuova struttura, le scuole elementari della frazione rotondellese hanno ospitato un convegno sul tema “La gestione associata dei servizi comunali”, durante il quale si è sottolineata l’importanza della collaborazione tra le piccole realtà territoriali per offrire servizi più completi e attenti alle esigenze delle popolazioni dell’area interessata.
Una collaborazione resa ancora più necessaria per i pochi fondi a disposizione dei piccoli comuni, fondi che tenderanno a diminuire ulteriormente nei prossimi anni come effetto del federalismo fiscale.
E proprio la nascita della polizia locale associata è sicuramente l’esempio più importante della gestione associata tra diverse amministrazioni comunali.
Il progetto è nato nel 2006 grazie all’utilizzo dei fondi triennali di coesione per arrivare all’operatività nel 2010 e all’inaugurazione della sede nel 2011.
E il taglio del nastro ha visto una grande partecipazione di pubblico, nonostante le temperature più autunnali che primaverili.
La nascita della polizia locale associata “Terre del Sinni” è solo un primo esempio di collaborazione tra le amministrazioni di Rotondella, Colobraro e Valsinni; nel corso della serata i tre primi cittadini hanno infatti annunciato altre forma di associazioni di servizi che potrebbero vedere a breve la luce e garantire una maggiore efficienza e vicinanza a servizio dei cittadini.
Commenti

Questo articolo è stato letto 346volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto