I Carabinieri di Pisticci denunciano tre persone

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


La costante azione del personale della Compagnia Carabinieri di Pisticci ha permesso di dare un volto, anzi tre, ad un altro furto in abitazione determinando, così, la conseguente segnalazione all’Autorità Giudiziaria di tre persone già pregiudicate per reati della medesima specie.
In Ferrandina, al termine di attività investigativa, venivano individuati gli autori di un furto in appartamento, verificatosi nel decorso mese di Dicembre. 
Qui la refurtiva asportata consistette in una somma di denaro di euro 200, ma la pericolosità del fatto era rappresentata dall’aver commesso il fatto nei confronti di persona con minorata difesa (un anziano). 
La miscela di indagini tecnico-scientifiche e tradizionali –servizi di osservazione e pedinamento- hanno svelato autori e modus operandi.
Dopo un temporanea crescita di tali delitti, nell’area pisticcese e metapontina, attesi i servizi attuati, si registra oggi una inflessione rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, anche a seguito della cattura e dell’arresto, per reati similari, di taluni soggetti del luogo e non, e, comunque, sono ben venticinque le persone denunciate alla magistratura dall’inizio dell’anno per furto aggravato perché commesso in appartamento.
Intanto, inizia ad emergere, in modo chiaro, che le azioni predatorie attuate in questi ultimi mesi sono condotte da un unico gruppo criminale che opera poi in squadre che si dividono sul territorio da depredare.
 Le azioni sono messe a segno in orari pomeridiani e in abitazioni isolate ubicate nei pressi di strade che conducono fuori dai centri abitati e che ben si prestano alla successiva fuga.
A fronte dei delitti scoperti, si assiste ad una drastica riduzione di fatti tanto che il fenomeno appare attestarsi a livelli normali se pur costantemente attenzioni. 

Fonte: Compagnia Carabinieri Pisticci
Commenti

Questo articolo è stato letto 341volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto