“Gestione dell’emergenza acqua vergognosa; dimissioni per assessore regionale e vertici Arpab e Aql”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

acqua brocca

“A questo punto non è più tollerabile accettare in silenzio l’ennesima, assurda, pessima e soprattutto dannosa gestione dell’emergenza “acqua” per il Metapontino”.

Si legge in una nota congiunta del movimento “Avanti Policoro”, gruppo di minoranza nel consiglio comunale policorese.

“E’ evidente – prosegue il comunicato – che qualcosa non funziona nel sistema di controllo Regionale. In balìa di imbarazzanti scontri tra enti e società partecipate regionali, si stanno creando allarmismi, disorientamenti e soprattutto mancanza di fiducia generale provocando danni enormi a tanti settori economici vitali per il Metapontino.

Non è più tollerabile, dunque, subire gli ennesimi effetti negativi ai danni di un territorio che sta già dimostrando di cavarsela da solo senza il bisogno della politica regionale, che anzi, oggi è costretto a difendere la propria dignità davanti all’inefficienza totale ed imbarazzante della Regione Basilicata e dei suoi enti.

Ora basta però. Questo ennesimo stato di emergenza quindi, non può passare senza che nessuno paghi per la propria responsabilità, senza nascondersi ancora una volta in riunioni potentine inutili.

Per questo motivo, il Gruppo Avanti di Policoro, chiede a gran voce le dimissioni dell’Assessore regionale alla Sanità Franconi (completamente assente in queste settimane di emergenza), del Presidente di Acquedotto Lucano e di Arpab. Perché questa vergognosa gestione, della quale stanno pagando le conseguenze i nostri cittadini ed i nostri imprenditori, non può più essere accettata”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 59volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto