Ferrandina, Polizia recupera un quintale di rame rubato

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

rame recuperato

In occasione dell’Action Day, la giornata nazionale relativa alla prevenzione e repressione dei furti di rame e materiale ferroso, personale del Commissariato di Pisticci hanno sventato un furto di rame e recuperato circa un quintale di “oro rosso” trafugato.

Nell’ambito dei serrati dispositivi di controllo disposti in tutta la Provincia di Matera dal Questore Stanislao Schimera, è stata eseguita una serie di verifiche specifiche nei confronti di esercizi dediti alla raccolta e vendita di metalli, nonché nei riguardi di complessi industriali dismessi che possono costituire obiettivi di razzia da parte dei predoni del rame.

L’intervento che ha consentito di sventare il furto è scaturito a seguito di una segnalazione di rumori sospetti provenienti dal plesso produttivo dismesso dell’azienda Mythen sita nella zona industriale di Ferrandina, già oggetto di un recente tentativo di furto di rame. Prontamente allertata, la volante in servizio di controllo del territorio si è portata immediatamente sul luogo.

Qui giunti, gli operatori hanno rinvenuto chiari ed inconfutabili segni della presenza di qualcuno che aveva già iniziato “il lavoro” di sguainamento delle condotte elettriche onde asportarne il rame, ivi presente in misura consistente. I ladri, al sopraggiungere degli uomini del Commissariato e della vigilanza privata, hanno desistito e si sono dileguati.

Nonostante la vasta estensione perimetrale del plesso, i poliziotti hanno effettuato un attento e meticoloso sopralluogo che ha permesso di rinvenire nelle immediate adiacenze circa un quintale di bobine di rame, contenuto in due capienti taniche di gasolio abilmente occultate, che i malfattori non hanno fatto in tempo a portare via grazie al celere e tempestivo intervento degli operatori della Polizia di Stato, nella circostanza perfettamente coadiuvati dai vigilantes.

Il rame rinvenuto, in quanto certo provento del tentato furto, è stato sottoposto a sequestro penale e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.

Grazie al tempestivo intervento della Polizia di Stato, è stato recuperato del materiale prezioso che avrebbe fruttato facili guadagni ai malviventi alimentando il mercato nero del rame.

Questura di Matera

Commenti

Questo articolo è stato letto 447volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto