Criminalità nel Metapontino: arriva Mantovano

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

I recenti episodi accaduti a Scanzano Jonico al centro della riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia e della Procura della Repubblica di Matera, in programma lunedì prossimo a a Montalbano Jonico.
All’incontro, convocato ”per fare il punto sugli episodi di intimidazione e danneggiamento” che si sono verificati nelle ultime settimane in alcune zone del Metapontino, parteciperà anche il sottosegretario all’Interno con delega alla Pubblica Sicurezza, Alfredo Mantovano che, per l’occasione, nella sala consiliare del Municipio, incontrerà anche i rappresentanti delle associazioni locali di categoria e i sindaci di Montalbano Jonico e Scanzano Jonico, Enzo De Vincenzis e Salvatore Iacobellis.
E una nuova iniziativa è prevista per il prossimo 4 luglio a Scanzano, organizzata dal Comitato per il Coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura della Regione Basilicata, allargata ai rappresentanti istituzionali nazionali, regionali, locali e dell’associazionismo.
E’ la decisione scaturita al termine dell’incontro che si è svolto in Regione, con all’ordine del giorno la promozione di iniziative di contrasto al fenomeno del racket nel Metapontino.
Lo rende noto il commissario regionale del Comitato Egidio Basile.

Dalla riunione è emersa anche la disponibilità, da parte del Cofidi Basilicata, ad intervenire a favore delle aziende danneggiate dall’alluvione dello scorso mese di marzo.


All’incontro sono intervenuti, tra gli altri, don Basilio Gavazzeni della Fondazione “Monsignor Cavalla”, Pasquale Gallipoli dell’associazione “Falcone Borsellino”, Annunziato De Marca del Cofidi Basilicata, Fedele Scalcione di Artigianfidi Matera, Michele Pepe di Fidagri Basilicata, Pietro Bianchi della Fondazione “Interesse Uomo”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 347volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto