Craco: Carabinieri di Pisticci denunciano tre persone

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

I Carabinieri del Comando Stazione e del nucleo operativo della Compagnia di Pisticci hanno denunciato tre persone di Craco per possesso illegale di armi da fuoco, alterazione di arma comune da sparo, detenzione di munizionamento e ricettazione ricettazione. 
I militari, nel corso di una perquisizione domiciliare, compiuta presso l’abitazione degli interessati e sue pertinenze, hanno rinvenuto un fucile monocanna, calibro 24, con canna mozzata artigianalmente e ridotta dagli originari 60 cm a 40, un revolver scacciacani privo di tappo rosso con evidenti segni di foratura della canna per modificarla, aumentare la potenza offensiva della costruenda pistola e circa una cinquantina di cartucce di vario calibro per fucile e per pistola. 
Le armi ed il relativo munizionamento, illegalmente detenuti e nascosti in un magazzino adiacente l’abitazione, sono stati sequestrati, ed i tre denunciati. Sulle armi saranno svolti accertamenti tecnici per stabilire l’esatta provenienza e il suo eventuale utilizzo in altri reati. 
Allo stato la loro posizione è al vaglio della magistratura. 
Sempre il Comando di Pisticci, nel corso di controlli di persone sottoposte a misure di prevenzione, in Pisticci, hanno denunciato una persona per aver contravvenuto agli obblighi derivanti dalla sottoposizione della sorveglianza speciale, per un periodo di anni tre con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. 
 I militari all’atto della verifica circa la sua presenza, negli orari previsti, all’interno della sua abitazione, constatavano che il sorvegliato era in compagnia di un’altra persona anch’esso censurata e pertanto in violazione alle prescrizioni dettate dall’Autorità Giudiziaria.


Fonte: Carabinieri Compagnia Pisticci
Commenti

Questo articolo è stato letto 419volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto