Corpo Forestale Scanzano sequestra autospurgo

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

cfs

Il personale del Corpo Forestale di Stato di Scanzano Jonico  ha sequestrato lo scorso 19 aprile un autospurgo che trasportava rifiuti speciali e li sversava illecitamente all’interno di un canale di scolo delle acque, mediante una condotta, anch’essa sottoposta a sequestro.

Dopo un’intensa attività di pedinamento e appostamento, gli uomini del Comando Stazione Forestale di Scanzano hanno accertato che il proprietario di un autospurgo  prelevava i reflui da una cisterna, all’interno di un’attività produttiva  della zona, per smaltirli illecitamente, mediante l’utilizzo di una condotta, realizzata su terreni di proprietà privata, che consentiva il deflusso dei reflui all’interno di un canale che sfocia successivamente nel fiume Agri.

Di conseguenza, due persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria.

Successivi accertamenti sono stati svolti con l’ausilio del personale Arpab di Matera per stabilire la natura dei rifiuti illecitamente smaltiti.

Tale operazione rientra in una più vasta attività inserita nella direttiva operativa dettata  dal Comando Provinciale del Corpo Forestale di Matera per prevenire e reprimere attività illecite che producono inquinamento in spregio delle norme poste a salvaguardia dell’ambiente.

 

Corpo Forestale Stato Scanzano Jonico

Commenti

Questo articolo è stato letto 1053volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto