Il Consiglio comunale di Pisticci approva il rendiconto di gestione 2017

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

Consiglio Comunale a Pisticci

Si è concluso con l’approvazione del rendiconto di gestione per l’anno 2017 il Consiglio Comunale tenutosi presso la Sala Consiliare di Pisticci.

La massima assise, al termine di una lunga e articolata discussione che ha coinvolto i consiglieri di maggioranza e di opposizione, ha approvato il punto contabile all’ordine del giorno.

“Preliminarmente intendo sensibilizzare il Consiglio Comunale e l’opinione pubblica sull’importanza degli atti finanziari e contabili del nostro Comune – ha esordito l’assessore al Bilancio Giuseppe Rocco Lettini – Oltre ad essere efficienti verso la cittadinanza e soddisfare le esigenze della comunità, infatti, l’Amministrazione deve essere sana anche dal punto di vista economico.

Il rendiconto tiene conto di tutti gli atti gestori dell’anno 2017 e ha ricevuto il parere positivo del Collegio dei Revisori dei Conti. In particolare, è stato accertato per il 2017 un avanzo di amministrazione di euro 1.169.894,12.

Per il secondo anno consecutivo, dunque, il Comune di Pisticci chiude in positivo il risultato di amministrazione e, lo scorso anno, fu fondamentale per mettere in sicurezza il bilancio, pagare i debiti fuori bilancio, oltre che effettuare accantonamenti e creare un fondo contenzioso, così da poter far fronte a eventuali situazioni impreviste che possano coinvolgere l’ente e metterne a rischio la stabilità. Per quanto riguarda il dato sul deficit, rispetto ai parametri definiti dal Ministero il Comune di Pisticci non si trova in una situazione di criticità strutturale, ma gli stessi revisori hanno definito nella loro relazione una serie di suggerimenti per continuare l’operazione di risanamento del bilancio comunale.

In particolare, l’Amministrazione deve perseguire l’attività già avviata di contrasto all’evasione del gettito tributario, continuare il monitoraggio dei residui attivi e passivi e migliorare la situazione relativa alle anticipazioni di tesoreria, suggerimenti su cui siamo già al lavoro con gli uffici di competenza.

Altri dati confortanti che emergono dal rendiconto riguardano l’ottima capacità di previsione delle entrate rispetto a quelle effettivamente accertate, con uno scostamento appena al di sotto del 5% – ha continuato l’assessore – Per quanto riguarda la TARI, nel 2017 si è provveduto ad un controllo su 2537 nuclei familiari, con conseguente inoltro di 633 inviti per chiarire le posizioni dei cittadini coinvolti. Sono in fase di elaborazione ulteriori 534 inviti da inviare tra maggio e giugno 2018, mentre a settembre partirà una terza tranche di circa quattrocento inviti. La relazione dei revisori certifica, dunque, il mantenimento degli equilibri di bilancio e il rispetto dei principi contabili da parte dell’ente”.

Il secondo punto all’ordine del giorno, introdotto dal vice sindaco Maria Grazia Ricchiuti, verteva sull’approvazione del Regolamento per l’installazione di dehors, chioschi e per le sagre popolari: “È un’importante novità per il nostro Comune che finalmente può disporre di una normativa precisa, puntuale e aggiornata in una materia, quella dei dehors, che interessa tanto i cittadini quanto le attività commerciali. L’obiettivo dell’Amministrazione è stato proprio quello di tutelare la concorrenza tra le attività commerciali e, allo stesso tempo, la cittadinanza, dato che tali installazioni insistono nella maggior parte dei casi su aree pubbliche. Il Regolamento è pienamente conforme alle normative vigenti in materia di sicurezza e sanità, alla direttiva Bolkstein, nonché rispetto al Codice della Strada e, tra le principali novità, prevede una forte semplificazione delle regole in materia di installazione dei dehors, proprio per venire incontro agli esercenti commerciali. Inoltre vengono disciplinate anche le sagre popolari, colmando così un vuoto normativo sulla materia che cagionava dubbi e incertezze non solo negli organizzatori, ma anche nella stessa Amministrazione e negli organi di vigilanza”.

Ultimo punto di discussione incentrato sull’approvazione del Regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi, “una novità educativa e formativa importantissima per i nostri ragazzi che, con un approccio propositivo, possono avvicinarsi alla vita amministrativa della nostra comunità e conoscerne gli aspetti rilevanti”. Entrambi i regolamenti, frutto anche di un lavoro di studio e confronto nelle varie Commissioni consiliari permanenti, sono stati approvati all’unanimità.

Commenti

Questo articolo è stato letto 76volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto