Concluso a Nova Siri l’Educamp 2013

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

foto di gruppo

Si è concluso venerdì, presso il Villaggio Giardini d’oriente a Marina di Nova Siri l’edizione 2013 di “Educamp – Scuole aperte per ferie(campus scolastico sportivo  multidisciplinare )” organizzato dal Coni Basilicata.

Gli Educamp sono i primi centri estivi scolastici e sportivi – organizzati da Coni e Ministero dell’Istruzione – fondati sui valori olimpici nei quali è possibile sperimentare, nel periodo estivo, divertenti e coinvolgenti attività motorie, sportive e ricreative all’aria aperta.

Possono partecipare tutti i giovani di età compresa tra i 5 e i 14 anni, ai quali nel periodo estivo si offre un ambiente sano, sicuro e stimolante garantito dalla qualità e professionalità dello staff che ci lavora e hanno l’obiettivo di diffondere il concetto di sport inteso come strumento fondamentale di crescita personale e collettiva.

Una splendida certezza l’Educamp che ha  visto quest’anno nei tre turni una presenza di circa 360 ragazzi provenienti da diversi comuni della provincia di Matera, da Palagianello, Rocca imperiale e Montegiordano.

Un  risultato ottenuto grazie alle “sinergie” messe in campo: Location, amministrazioni locali, staff educativo, staff tecnico ed amministrativo e soprattutto entusiasmo dei partecipanti e delle loro  famiglie.

La squadra degli educatori è  stata efficiente e funzionale, poiché  ha messo in campo  oltre che le specifiche professionalità  anche una buona dose di passione e di emotività, percependo  fortemente il proprio ruolo di educatore. I ragazzi hanno percepito l’attenzione nei loro riguardi ed hanno ricambiato con curiosità, impegno ed entusiasmo verso tutte le attività che venivano loro proposte: non solo i partecipanti ma anche le famiglie  hanno vissuto un momento di appartenenza ad un progetto curato per loro da un importante ente e quindi le aspettative “riversate” sul “marchio”  Coni, che simboleggia serietà  e  professionalità , sono state rispettate anche in questo progetto.

Una particolarità  che ha distinto l’educamp di Nova Siri è  stata quella di inserire nelle attività ricreative anche la lettura critica dei quotidiani e delle notizie in generale  date dai mass-media.

L’obiettivo  raggiunto da tali attività è  stato quello di educare i ragazzi a distinguere una notizia vera da una verosimile o inattendibile.

Quindi non fermarsi a ciò  che appare ma conoscere le cose fino in fondo. La verità  prima di tutto è  stata quindi richiesta come base per una esperienza di “giornalismo” in cui la notizia era ”la tua esperienza all’educamp”.

Tra le attività correlate, un occhio di riguardo al  corretto stile alimentare, è  stato riproposto con successo il progetto “la frutta all’educamp” gradita tantissimo dai ragazzi e dalle loro famiglie.

Il presidente del Coni di Basilicata Leopoldo Desiderio  ha espresso  un ringraziamento particolare alle amministrazioni che hanno offerto a questi ragazzi il trasporto per raggiungere la struttura del campus.

Soddisfatta anche la direttrice della struttura ospitante Maria Carelli: “Esprimo la gioia per aver accolto la richiesta per il secondo anno consecutivo dello svolgimento dell’Educamp concedendo tutti gli spazi possibili. Colgo l’occasione per ringraziare il presidente del Coni regionale Desiderio, il direttore del campus  Di Sanzo e tutto lo staff organizzativo che hanno dimostrato sul campo impegno e professionalità.”

L’arrivederci con Educamp 2014, magari anche con l’opzione residenziale per i più lontani.

Commenti

Questo articolo è stato letto 2309volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto