Caso Policoro: si attende il Riesame

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

C’è attesa per l’esito del Tribunale del Riesame che nelle prossime ore si riunirà per confermare o meno gli arresti per le tredici persone coinvolte nell’inchiesta della Procura di Matera su due appalti per la realizzazione di nuovi impianti di pubblica illuminazione a Policoro.
L’esito del Riesame, a seguito dell’inchiesta, che, come ricordiamo, vede coinvolti, tra gli altri, il sindaco della città di Policoro, Nicola Lopatriello, l’ex assessore ai Lavori Pubblici, Cosimo Ierone e due dirigenti della casa municipale, potrebbe dare una svolta anche alle vicende politiche che si sono succedute nelle ultime settimane.
Per proseguire l’attività amministrativa, infatti, il sindaco facente funzioni, Rocco Leone, ha nominato una nuova giunta, pronta a governare la città, a seguito anche di una giunta dimezzata prima della vicenda giudiziaria.
Ma il completamento della giunta adoperata da Leone, che ha visto il mantenimento numerico della presenza del PDL, ha provocato non pochi malumori tra le forze politiche che sostengono la maggioranza. 
Nonostante la visibilità data all’API, con la quota rosa di Mary Padula, assessore alle Pari Opportunità, Turismo, Sport e Spettacolo, un’altra componente centrista, l’UDC, rappresentata dal consigliere Mario Vigorito, rivendica la mancata partecipazione nella scelta degli incarichi assessorili. 
Si aprono dunque nuovi scenari con l’esito del Riesame. 
Se dovesse tornare libero, il sindaco Nicola Lopatriello avrebbe la possibilità di far rientrare i malumori? E cosa accadrebbe se il Riesame dovesse confermare l’impianto accusatorio lasciando ai domiciliari il sindaco? Nelle prossime ore sicuramente ne sapremo di più.
Commenti

Questo articolo è stato letto 404volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto