Calcio a 5: vittoria in terra di Sicilia per la LIbertas Scanzano

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Muscoli e carattere: doti propedeutiche per imporsi in partite “all’arma bianca” come queste.

Gli jonici mettono in campo, oltre a queste qualità, anche la tecnica di elementi esperti e di indubbio spessore in un palazzetto-catino con un terreno di gioco dalle misure risicate.
E’ stata impresa ardua per Dartizio e compagni piegare il Melilli (squadra tutto cuore e corsa) che ha dovuto scontare le assenze del fratelli Dambros (ex del confronto) e, soprattutto, di Rafinha (squalificato).
Tutte defezioni influenti sull’economia dell’incontro.
La Libertas, però, ci ha impiegato oltre un tempo (il primo) per trovare il bandolo della matassa e risolvere il confronto grazie alle reti di bomber Ze Renato (al 2′ della ripresa) e Durante (al 5′ s.t.).
Il finale, comunque, sarebbe stato più pingue nel punteggio, se i rossoneri avessero capitalizzato alcune clamorose palle-gol nei ultimi minuti di gara. Per la statistica: con la sconfitta odierna i siciliani perdono l’imbattibilità in campionato tra le mura amiche.
Primo tempo tirato con un cliché già evidente nei scampoli della sfida: Libertas in proiezione offensiva, Melilli impegnato a intasare gli spazi alla ricerca della segnatura in contropiede.
Il mix partorisce una gara agonisticamente accesa ma poco spettacolare, perchè spesso gli attacchi dei lucani si infrangono sull’accorta retroguardia dei padroni di casa e sulle mani dell’ottimo portiere Sosin.
Di contro Failla e compagni ci provano dalla media distanza trovando sulla propria strada l’attento estremo Taibi.
Il primo tempo finisce sullo zero a zero, lasciando immutate le aspettative per una ripresa altrettanto combattuta.
Ai ragazzi di Bommino serve una rete per sbloccarsi: al 2′ ci pensa Ze Renato a regalare il vantaggio ai rossoneri.
Il bomber italo-brasiliano recupera palla in pressione, si invola verso Sosin e insacca con freddezza per 1-0 in favore degli scanzanesi.
La rete stordisce il Melilli che quasi si deconcentra: peccato sommo per una Libertas scaltra che al 5′ raddoppia.
Dartizio finta la conclusione su punizione e, invece di tirare, scatena la sassata di Durante, il quale di destro griffa il 2-0.
I siracusani non ci stanno e puntano sulla corsa e la vigoria fisica, mentre gli ospiti cedono campo cercando la sortita in ripartenza per la terza rete, a cui vanno vicini con Ze Renato e Dipinto.
Forse sarebbe stata una punizione eccessiva per i volenterosi ragazzi di mister Ranno.
Finisce due a zero per la Libertas, che conserva la piazza d’onore in classifica, a quota 17 punti, insieme all’Odissea 2000 Rossano.

Commenti

Questo articolo è stato letto 423volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto