Calcio a 5: tante emozioni e la Libertas vince a Mirto

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

libertas

Continua la marcia trionfale in campionato della Libertas Scanzano.

La capolista del girone F del campionato di serie B di calcio a 5 si è imposta per 6 a 2 in casa del P&D Mirto, squadra in lotta per la salvezza.

Una vittoria, costruita già nel primo minuto di gioco grazie alla doppietta di Miri, che aggiunge un tassello importantissimo nella marcia verso la serie A/2, che adesso è veramente ad un passo.

Libertas arrivata in Calabria con alcune assenze importanti, come quelle degli acciaccati Stigliano, Rispoli, Paradiso e Corbino, a cui si sono aggiunte le non perfette condizioni di Patrick Dipinto.

Lo Scanzano però ha da subito mostrato i muscoli andando a segno con la doppietta di Miri al primo giro di lancette.

Poi sono arrivate le marcature di Bavaresco, ancora Miri (a griffare la personale tripletta), la segnatura di Arcidiacone per il Mirto, e Durante.

Il primo tempo è terminato con il punteggio di 5-1 in favore dei lucani.

Nella ripresa il bomber Ze Renato ha messo il suo sigillo sul match realizzando la sesta rete, mentre Orofinoha reso meno netto il passivo per il 6-2 finale.

I tre punti conquistati in Calabria permettono ai rossoneri di allungare in classifica sulle inseguitrici (Avis Policoro e Odissea 2000, entrambe sconfitte), ora la A/2 è a un passo.

Nota a margine merita l’ospitalità ricevuta dagli scanzanesi a Mirto: dopo le “incomprensioni” della passata stagione è tornato il sereno tra i due club.

“Pronti via” e la Libertas passa in vantaggio dopo soli 14”: Cao Pelentir (il grande ex del confronto) ispira il piatto destro di Miri per 1-0.

Trascorrono una manciata di secondi per il raddoppio sempre sull’asse Cao Pelentir-Miri: stavolta il primo serve dalla sinistra il secondo che, appostato sul secondo palo, la mette dentro per il 2-0.

Si illumina anche il “fenomeno” Bavaresco al 4′: l’italo-brasiliano supera in dribbling un avversario e inganna il portiere calabrese Cuceli con un destro rasoterra per il 3-0.

Gara incanalata in favore della Libertas, al quale va ascritto il merito di non abbassare la guardia.

Al 6′ ancora Cao Pelentir, in veste di suggeritore, arma il destro al fulmicotone di Miri, il quale firma la quaterna rossonera e la sua personale tripletta.

Il Mirto non ci sta a recitare il ruolo di “vittima sacrificale” e reagisce con veemenza: al 15′ Benenati appoggia ad Arcidiacone che di sinistro batte Taibi per 1-4.

I rossoneri avvertono il pericolo della rimonta e, a tre minuti dal riposo, riescono a scardinare nuovamente la difesa avversaria: al 17′ il prorompente Miri si accentra e la scodella sul secondo palo per il puntuale tap-in di Durante per il 5-1, risultato con il quale si conclude il primo tempo.

Nella ripresa gli ospiti rimpinguano il loro bottino (al 7′) grazie alla marcatura del bomber Ze Renato: il pivot italo-brasiliano sfrutta un lungo rilancio di Taibi, addomestica la palla con il petto, supera il diretto avversario e insacca ingannando Avena (subentrato nella ripresa a Cuceli).

A tre minuti dal suono della sirena i locali accorciano le distanze: Cofone conclude a rete, Orofino si inserisce sulla traiettoria e con un tocco rapace sigla il definitivo 2-6.

In casa scanzanese si festeggia: il sogno A/2 è vicinissimo.

Un plauso a tutta la squadra rossonera per la prova di carattere messa in mostra in Calabria con Miri, Bavaresco, Durante e Cao Pelentir in particolare evidenza.

Commenti

Questo articolo è stato letto 734volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto