Calcio a 5: per l’Avis Borussia c’è il Viagrande

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

avis fabrizio

Scontro diretto per il secondo posto nella 20° giornata del girone F del campionato di serie B di calcio a 5.

Al Palaercole di Policoro l’Avis Borussia di mister Rocco Suriano dovrà appunto difendere la seconda posizione in classifica dall’assalto dell’arrembante Viagrande del bomber Farina, una  delle squadre più in forma del momento, che si trova a due lunghezze dalla squadra policorese e pertanto con la possibilità di scavalcarla in classifica in caso di vittoria.

Avis Borussia che dovrà fare a meno degli squalificati Alfredo Grandinetti, che sconterà l’ultimo dei tre turni di squalifica, e Julio Chalo, espulso per doppia

ammonizione nella trasferta di Catanzaro; mentre tornano a disposizione Angelo Creaco e Armando Fagnano.

Il mister Rocco Suriano vuole più concentrazione rispetto alle ultime uscite per evitare di commettere errori banali che hanno compromesso il risultato:”sarà una partita che

richiederà tanto impegno e sacrificio, il Viagrande è in pena forma nelle ultime gare ha perso soltanto qui a Policoro contro lo Scanzano venendo a fare una buona gara. Sicuramente la tecnica di Chalo ci mancherà ma con Creaco e Morano non perdiamo di velocità e agonismo e poi anche Fracasso e Guglielmucci a Catanzaro hanno risposto bene sul campo, spero ripetano la stessa prestazione”.

Il mister Suriano delle ultime prove non salva soltanto il risultato:”credo non meritavamo le sconfitte per quello che i ragazzi hanno fatto sul campo, spero la ruota

cominci a girare un po’ a nostro favore e soprattutto gli arbitri che ultimamente ci sventolano in faccia cartellini rossi con molta facilità”.

Juliano Scharnovski, capocannoniere della compagine lucana con 19 reti, dichiara che ci vorrebbe più attenzione in fase difensiva:”ci attendono in tre giorni

due gare difficili, sabato contro il Viagrande e martedì a Orte contro La Cascina in Coppa Italia.

Non dovremo commettere errori come quelli di Catanzaro dove in vantaggio 5 – 1 avremmo dovuto far bene la fase difensiva e congelare il risultato.

Sono fiducioso perchè stiamo giocando bene e credo che anche con un po’

di fortuna i risultati possano essere migliori”.

Dopo l’incontro di sabato, l’Avis dovrà tornare subito al lavoro, in vista della trasferta laziale di martedì a Orte contro La Cascina, nell’ultimo e decisivo incontro per la conquista dell’accesso alla Final Eight.

Commenti

Questo articolo è stato letto 986volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto