Calcio a 5: pari a Rossano per la Libertas Scanzano

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Odissea 2000 - Libertas Scanzano

L’attesa sfida tra Odissea 2000 Rossano e Libertas Scanzano partorisce un equo pareggio.

Finisce due a due l’anticipo della ventesima giornata del campionato del girone F di serie B di calcio a 5, risultato utile ai metapontini per conservare l’imbattibilità stagionale e ai calabresi per continuare a sperare nella seconda piazza.

La partita ha offerto degli spunti interessanti, malgrado le due squadre siano giunte al confronto con i muscoli appesantiti dagli impegni ravvicinati degli ultimi 10 giorni. Di certo entrambe hanno patito le assenze, infatti i calabresi erano orfani dell’infortunato Russo e dello squalificato Nelsinho, invece la Libertas ha dovuto rinunciare a Patrick Dipinto, appiedato dal giudice sportivo, al convalescente Stigliano, in recupero da un problema muscolare e al secondo portiere Paradiso.

Gli albori del match sono sotto ritmo, ma è subito l’Odissea a rendersi pericolosa: al 2′ la sventola di Sapinho si stampa sulla traversa.

La Libertas reagisce con un assolo di Bavaresco sventato dalla difesa gialloblu.

Al 11′ Soso respinge da campione un diagonale di Ze Renato, lanciato in campo aperto da Cospito.

Al 12′ è la volta di Cao Pelentir: traversa con un destro violento dalla media distanza.

Continua (al 16′) il duello personale tra Soso e Cao Pelentir, stavolta l’estremo difensore respinge in corner.

Al 16′ Cao Pelentir devia sulla linea il diagonale di Rocha, fuggito in ripartenza.

Sul susseguente corner (battuto da Sapinho) l’inzuccata di Miglioranza è utile al vantaggio dei padroni di casa.

La gioia calabrese, però, dura un batter di ciglio, perchè Bavaresco scarica per il tap-in di Durante che sfrutta una corta respinta di Soso per griffare la parità.

Non si registrano più emozioni fino al termine della frazione che si conclude sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa continua l’equilibrio tra le due squadre con i ritmi che restano blandi.

Al 5′ l’Odissea ritorna in vantaggio grazie ad uno splendido assolo di Richichi, il quale si accentra e lascia partire una staffillata di destro che si infila alla destra di Taibi.

Al 9′ Bavaresco costringe Soso alla deviazione in corner.

Al 13′ miracolosa respinta di Taibi sul tocco ravvicinato di Miglioranza.

Lo stesso estremo difensore rossonero (al 14′) chiama alla deviazione in tuffo il dirimpettaio Soso.

Al 16′ la Libertas agguanta il pari: Cao Pelentir scaglia una sassata a rete, Durante si inserisce sulla traiettoria correggendo in rete per il 2-2.

Al 19′ la Libertas sfiora il colpo del ko : prima con un rilancio lungo di Taibi a lambire il palo e, successivamente, con il diagonale di Cao Pelentir che sbatte sulla traversa. Anche il portiere scanzanese compie due miracoli, quasi sul suono della sirena, sul destro di Soso e sulla susseguente stoccata di Calabretta, appostato a pochi passi dalla porta. Finisce con un salomonico pareggio, risultato che conferma l’imbattibilità dello Scanzano, sempre in vetta alla classifica, ora a quota 54 punti.

Il Rossano, con 38 punti, raggiunge momentaneamente il Viagrande in terza piazza e attende il risultato delle gare di sabato, in primis la sfida al Palaercole tra i siciliani e la seconda della classe Avis Borussia Policoro.

Mercoledì Libertas Scanzano di nuovo in campo, questa volta tra le mura amiche, contro i sardi dell’Elmas per giocarsi la qualificazione alla Final Eight.

Commenti

Questo articolo è stato letto 786volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto