Calcio a 5: nel triangolare di Bernalda si impone la Takler Matera

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

11988697_904853002934607_5534069823784765565_n

Si è chiusa con una sofferta affermazione della Takler Matera il triangolare di futsal tenutosi presso il PalaCampagna: oltre alla compagine di Serie A2, sono scese sul parquet jonico anche i padroni di casa dell’Ottica Bellino Bernalda Futsal e l’Or.Sa Aliano Santarcangelo, entrambe prossime alla partecipazione alla Serie C1 regionale.

E’ stata l’ultima partita, quella tra i rossoblù di Masiello e i materani, a definire la vincente del triangolare: a spuntarla Massa e soci che hanno avuto la meglio sugli avversari anche grazie alle ottime parate del portiere Petronella.

Esordio positivo nel triangolare per l’Ottica Bellino Bernalda Futsal: la compagine di Masiello, con Roberto Gallitelli e Diego Margarita ai box e Donato Gallitelli a mezzo servizio, supera la compagine villagiana 5-2, trascinata da alcune ottime giocate dei suoi uomini. L’Or.Sa, alla prima uscita con il nuovo tecnico Rocco Suriano e con alcune defezioni, non riesce a tenere testa ai rossoblù che controllano il mini-match e portano a casa la vittoria finale. Nei primi cinque minuti è l’ex di turno Amatulli a respingere alcune ottime giocate di Pelentir e Plati, mentre al 7′ è il capitano bernaldese Caruso a sbloccare il risultato finalizzando l’imbucata di Gallitelli D. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi che il Bernalda Futsal va ancora a bersaglio, stavolta con Pelentir che, appostato sul secondo palo, devia in porta la diagonale del solito Gallitelli D. Il tris arriva al 12′ e porta la firma di Carella: il vicepresidente anticipa l’uscita avventata di Amatulli e insacca a porta completamente sguarnita. Il portiere biancoverde si riscatta poco dopo respingendo il penalty di Pelentir, mentre l’Or.Sa si rimette in corsa grazie al tiro libero di Fabio Siviglia. Le speranze di riagguantare il match durano appena quattro minuti: tanto basta a Pelentir per battere ancora l’estremo difensore valligiano. Nel finale c’è tempo per il gol della bandiera di Giordano e per il sigillo conclusivo di Gallitelli D che proiettano il Bernalda Futsal verso la terza partita. Nel secondo mini match l’OR.SA affronta la Takler Matera: i professionisti della Città dei Sassi, alla prima apparizione stagionale, devono fare i conti con una fase difensiva agguerrita di Mele e compagni e con le strepitose parate di Casalaspro che tengono il punteggio bloccato sulla parità. E’ il guizzo del brasiliano Duzao ad una manciata di minuti dal termine a regalare la vittoria alla compagine materana.

La terza partita del triangolare bernaldese si rivela equilibrata ed avvincente, con i locali che giocano trenta minuti di grande spessore e mettono alle corde la Takler per buona parte della frazione. I materani, complice una condizione precaria e l’assenza di Taibi e Bonfin, stentano a creare grandi azioni di gioco, mentre il giro palla degli jonici risulta ficcante e pericoloso. All’8′ il team di coach Andrisani passa a condurre grazie al gol di Gustavo Bavaresco che sfrutta una dormita della retroguardia rossoblù per battere De Brasi. Sale in cattedra Pelentir, ma il brasiliano trova sulla sua strada un Petronella in grande spolvero che riesce a fermare le folate offensive degli uomini di Masiello. Nel momento migliore per i locali, la Takler raddoppia con il contropiede vincente finalizzato da Gattarelli. Il Bernalda Futsal non issa bandiera bianca e riapre le ostilità con un’azione di rara bellezza orchestrata ancora da Pelentir che serve un pallone d’oro a Sarubbi, bravo a trafiggere il portiere avversario con un preciso tiro al volo. Gli ultimi assalti bernaldesi non producono effetti e la Takler, seppur a fatica, si impone di misura, vincendo così il triangolare del PalaCampagna. Al termine delle sfide terzo tempo da incorniciare, con una grigliata che ha coinvolto tutti gli atleti impegnati sul parquet jonico.

Al termine del triangolare precampionato, il presidente del Bernalda Futsal Alfredo Plati si è espresso positivamente su questo avvio di stagione: “Sono contento per questo inizio di stagione, sia a livello societario che di squadra. Lo staff si sta confermando impeccabile e c’è piena sintonia tra mister Masiello e la dirigenza. La rosa, poi, è stata confermata quasi del tutto proprio per dare continuità al progetto iniziale e gli acquisti sono mirati per il salto di qualità definitivo. Ci aspetta un campionato molto difficile, ma i presupposti per fare bene sono tanti”. Anche Donato Gallitelli, uno degli uomini simbolo della squadra bernaldese, conferma l’ottimo inizio di stagione: “Sono entusiasta di questo avvio e del rapporto sempre più cementato nel gruppo. La squadra è al lavoro per un campionato che si preannuncia molto complesso: dispiace per alcuni infortuni che stanno rallentando il lavoro di alcuni compagni, ma c’è tempo per recuperare. Per quanto riguarda il triangolare, sono soddisfatto per le prestazione contro OR.SA e Takler: soprattutto con la squadra di Serie A2 abbiamo fatto bene, ma al di là di ogni valutazione tecnica, è stata una bellissima serata di sport e amicizia”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 598volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto