Calcio a 5: due siciliane per le ioniche

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

derby

 

Sarà una ripresa di campionato infuocata per le joniche impegnate nella serie B del campionato di calcio a 5.

Al Palaercole di Policoro la Libertas Scanzano ospiterà i siciliani del Viagrande, per una gara dalle molte sfaccettature.

Il team ospite è infatti attualmente quarto in classifica a 26 punti e, in caso di blitz in terra metapontina, potrebbe addirittura ritornare in corsa per la vetta della classifica.

Proprio con il Viagrande la Libertas ha patito la sua unica sconfitta stagionale, una sconfitta che non è maturata sul campo ma nelle stanze della giustizia sportiva, che ha inflitto un pesante sei a zero a tavolino a favore dei siciliani perchè, nella sfida dello scorso 20 ottobre, lo Scanzano non avrebbe schierato in campo alcuni under come prevede il regolamento.

Sul parquet siculo fu tutta un’altra storia, con un match combattutissimo e vinto alla fine dai ragazzi di mister Bommino con un perentorio sette a quattro.

Su questa decisione, che ha penalizzato non poco gli jonici negando loro la vetta della classifica, la società della Libertas ha presentato ricorso all’Alta Corte di Giustizia Sportiva, i cui esiti sono attesi proprio nei prossimi giorni.

E c’è da scommettersi che i rossoneri vorranno rivalersi anche davanti al pubblico amico, per ottenere il risultato pieno e rimanere agganciati alla testa della classifica.

“Ricorsi a parte -ha dichiarato il pivot Cesare Rispoli – noi dobbiamo fare la corsa sul Policoro che è primo in classifica. Siamo imbattuti e dobbiamo toglierci dalla testa qualsiasi vendetta sportiva. Dobbiamo entrare in campo con il piglio della squadra vincente lottando con umiltà e sacrificio. Il Viagrande è un ottima squadra e può contare su giocatori di qualità come Farina, Madonia e Birinotti. Per questo dobbiamo impostare la gara con raziocinio”.

In campo potrebbe esordire l’italo – brasiliano Gustavo Bavaresco: “è un giocatore tecnicamente validissimo – ha aggiunto Rispoli – e l’ha dimostrato in allenamento. Gustavo è riuscito a fare cose straordinarie anche nelle amichevoli in cui è stato impiegato. E’ chiaro che con i tre punti in palio è diverso perchè avverti più pressione, ma spero che lui riesca a soddisfare tutte le nostre aspettative e della società”.

Anche per la capolista Avis Borussia Policoro è in programma una sfida siciliana, in casa del Città di Melilli, team di metà classifica che proprio in casa ha ottenuto nove dei suoi tredici punti all’attivo e, nel girone d’andata, non è stata un’avversaria facile per i ragazzi di mister Suriano.

Per gli jonici molte assenze pesanti: si dovrà fare a meno della punta Julio Chalo e dell’estremo difensore Guilherme Boschiggia assenti per squalifica; torna disponibile capitan Alfredo Grandinetti mentre è sulla via del pieno recupero il reggino Angelo Creaco reduce dal mal di schiena.

Mister Rocco Suriano non si fida della classifica dei siciliani e tiene alta la guardia:”ricordiamo benissimo come ci hanno messo in difficoltà nella gara di andata. Anche se hanno perso qualche buon elemento restano una buona squadra che sa difendersi benissimo; faremo una  partita attendista cercando di colpirli di rimessa, non andremo lì ad attaccare”.

La compagine jonica si è allenata in settimana nel palazzetto di Scanzano e il mister spiega perchè:”il campo di Melilli ha dimensioni ridotte rispetto al Palaercole che rispecchiano un po’ quelle del campo di Scanzano quindi ho ritenuto opportuno far allenare i ragazzi lì. Abbiamo purtroppo assenze importanti come Chalo e Boschiggia e in più i  fratelli Machado in diffida, ma per fortuna ha recuperato Grandinetti e anche Creaco sta meglio.Tra i pali Laviola mi dà garanzie come ha dimostrato già contro il Mirto; anche se non sarà una partita agevole sono fiducioso, non possiamo assolutamente permetterci passi falsi”.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 806volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto