Calcio a 5: due calabresi per le ioniche

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Derby libertas avis

Si torna in campo nel campionato di serie B di calcio a 5 dopo la “sentenza Tamburrano” dell’Alta Corte di Giustizia del Coni, che ha accolto in settimana il ricorso della Libertas Scanzano, restituendole la vittoria contro il Viagrande della gara dello scorso 20 ottobre.

Un verdetto che, oltre ad aver di fatto stabilito i tre gironi di coppa Italia, ha mandato in fuga gli jonici, i quali, ora, hanno quattro punti di vantaggio sull’Avis Borussia Policoro.

Nella sedicesima giornata, il distacco fra le prime due dovrebbe, il condizionale in cadetteria è sempre d’obbligo, rimanere invariato, con le prime della classe impegnate contro due calabresi.

La capolista Libertas riceverà al Palaercole la visita della tranquilla Calabria Ora Futsal Cosenza, penultima con 11 punti all’attivo.

Una gara che sembra non riservare alcuna insidia particolare ai rossoneri che hanno preparato la gara con attenzione.

Trasferta nel reggino per l’Avis Borussia Policoro, che rende visita alla Fata Morgana, terzultima della classe.

I ragazzi di mister Suriano sono chiamati a riscattarsi dopo  Chiamata a riscattarsi dopo la sconfitta casalinga di sabato scorso contro l’Odissea 2000 Rossano, che ha interrotto la lunga imbattitibilità interna in serie B.

Per gli jonici trasferta senza i fratelli Machado, squalificati entrambi per un turno dopo le ammonizioni rimediate sabato scorso, e con Julio Chalo in forte dubbio per una contrattura alla schiena.

Non è ammesso alcun passo falso per non perdere terreno dalla Libertas;  lo sa mister Suriano che adesso vuole più determinazione e cattiveria dai suoi ragazzi:”sarà importante ora non lasciarsi andare ma reagire agli ultimi avvenimenti a noi non favorevoli. 

A Reggio Calabria sarà partita difficile come tutte quelle di questo girone soprattutto quando si va in trasferta. 

Purtroppo continuiamo a fare i conti con assenze importanti; spero di recuperare almeno Chalo che in settimana si è allenato a parte.

Difficile recuperare quattro punti sullo Scanzano ma noi siamo determinati e vogliamo non mollare fino alla fine, cominciando appunto da queste due trasferte che ci aspettano di Reggio Calabria e Cosenza”.

Un ex della gara che tornerà a giocare da avversario nella sua città è Angelo Creaco: “per me sarà una grande emozione, ci sarà tutta la mia famiglia e tanti amici che verranno a vedermi.

 Giocare nella mia città con una squadra di vertice per me è motivo di grande orgoglio, spero di fare una buona partita anche perchè la mia ultima gara non è stata molto positiva quindi ho voglia di riscattarmi. 

Poi adesso non possiamo più sbagliare”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 760volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto