Calcio a 5: Domar Takler Matera sconfitta a Cisternino

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Domar Takler Matera

Stop in casa del Cisternino per la Domar Takler Matera, che si arrende sul parquet di Martina Franca alla squadra di mister Castellana. Non basta ai bianconeri del presidente Domenico Lorusso la grande prova di Lucas Massa, autore di tre reti, oltre al sigillo di Bonfin, che possono solamente addolcire la pillola del 7-4 finale.

Una gara iniziata male per la Domar Takler Matera, che al primo affondo va sotto, ma non demorde e pian piano ricomincia a mietere il suo gioco, imponendo lunghe fasi di possesso ai padroni di casa del Cisternino. Ma, la velocità in contropiede e l’ottima organizzazione della squadra di Castellana sulle palle inattive farà la differenza nel corso del match. Infatti, a differenza della buona prova in fase di possesso, per i ragazzi di Andrisani arriva una scialba prestazione dal punto di vista dell’attenzione sugli schemi attuati dal Cisternino. Così, almeno cinque dei gol subiti, arrivano da palle inattive che i gialli di casa sfruttano al meglio, punendo Taibi e la sua retroguardia.

In partenza Damiano Andrisani è costretto a rinunciare a Bavaresco, acciaccato. Dal primo minuto spazio a Patrick Dipinto. Ma alla prima occasione è il brasiliano Pina a colpire, per il vantaggio dei padroni di casa. La reazione della Domar Takler Matera è immediata, ma la rete trovata da Lucas Massa con un colpo da biliardo da fuori area arriva solamente al 9′. Lo sforzo profuso per trovare il pareggio fa abbassare la guardia ai bianconeri, che al nuovo affondo del Cisternino vanno nuovamente sotto. Questa volta è Martellotta a colpire, sfruttando uno schema che lo libera al tiro. Nuova risposta, questa volta su tiro libero del centrale argentino, che supera De Simone per il 2-2, ma nemmeno un minuto più tardi Bruno impone il nuovo svantaggio agli ospiti. Il primo tempo si conclude sul 3-2 in favore del Cisternino.

La ripresa inizia sotto i migliori auspici per la Domar Takler Matera. Il tecnico Andrisani sprona al meglio i suoi, che tornano in campo con grande determinazione e veemenza. Così, alla prima punizione conquistata è ancora Massa, che in questo modo sigla la sua personalissima tripletta, a trafiggere De Simonedopo 3′ di gioco. Momento di massimo sforzo, quello profuso dalla Domar Takler Matera, che prova il sorpasso ed ha ben due occasionissime per mettere la freccia. Ma, in entrambi i casi la squadra di Andrisani è poco fortunata. La prima volta è Bavaresco (utilizzato con un minutaggio ridotto per via di un fastidio), che a tu per tu con De Simone alza troppo la mira del pallonetto; subito dopo tocca a Bonfin, ancora nell’uno contro uno, ma questa volta il tentativo di scavetto si infrange sulla traversa. Nell’azione successiva, dall’altra parte, invece, Pina non perdona e sigla il nuovo vantaggio del Cisternino. Il colpo la Domar Takler lo sente e poco meno di un minuto dopo De Matos mette anche il suo sigillo sull’incontro, portando a due le reti di vantaggio per i suoi. A poco più di cinque minuti dal termine, Damiano Andrisani opta per l’utilizzo del portiere di movimento. La scelta dà ragione al tecnico materano. Al 15′ un’azione prolungata con l’uomo in più, permette a Bonfin, su assist di Bavaresco, di colpire per il 5-4. Ma ancora una volta la fortuna non assiste i materani, che un minuto più tardi perdono palla e regalano a Bruno l’opportunità di sistemare il divario. A 30” dalla fine arriva anche il gol di Almir a mettere definitivamente la parola fine sull’incontro.

La sirena decreta la seconda sconfitta in campionato per la Domar Takler Matera, che arriva dopo tre vittorie consecutive e lascia i ragazzi di Andrisani fermi a 9 punti in classifica, agganciati proprio dal Cisternino.

Commenti

Questo articolo è stato letto 306volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto