Calcio a 5: con l’Elmas la Libertas perde imbattibilità e Coppa Italia

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

libertas elmas

Costa cara la prima sconfitta stagionale alla Libertas Scanzano.

Al Palaercole di Policoro gli jonici vengono superati per 4 a 3 dalla compagine sarda dell’Elmas e devono dire addio alla Final Eight, che sfugge proprio nell’ultimo impegno del triangolare del raggruppamento 7.

YouTube responded to TubePress with an HTTP 410 - No longer available

La partita si mostra subito equilibrata con la Libertas che spinge sotto rete ma sbaglia troppo, sprecando diverse occasioni per portarsi in vantaggio.

Si va così negli spogliatoi sullo zero a zero, risultato che favorisce gli ospiti sardi in virtù della migliore differenza reti ottenuta nel primo incontro con il Molfetta.

Nel secondo tempo il ritmo cambia e si vede subito: la Libertas preme ma è l’Elmas a portarsi in vantaggio, al 2′, grazie a un calcio di punizione messo a segno da Pinheiro. Un minuto e Miri sulla destra serve Stigliano al centro che imbecca Cao sottoporta; il carioca non sbaglia e realizza il pareggio.

Pochi minuti dopo e Ze Renato ha l’occasionissima per raddoppiare ma l’estremo difensore Orani, in grande spolvero, intuisce tutto e spazza via.

Al 9′ sono ancora i sardi a segnare: contropiede di Pintauro, passaggio a Fischer sotto rete e Taibi superato.

Lo Scanzano non molla, nonostante sia necessaria una vittoria per passare il turno: il pareggio arriva al 17′ con Ze Renato che, di petto, raccoglie un suggerimento di Stigliano e porta il match sul due a due.

Ultimi minuti di gara e la Libertas tenta la carta del portiere in movimento ma, al 19′ Pinheiro ruba palla a Stigliano, lasciando a terra, e a porta vuota non sbaglia, nonostante le proteste dei rossoneri che chiedevano il fallo.

Pochi secondi dopo e il numero 8 sardo Mietto prende palla sotto la sua area e con un bolide trafigge la vuota porta rossonera.

Ormai la partita è compromessa ed è inutile il gol segnato dalla distanza da Stigliano a pochi secondi dalla fine, per il definito quattro a tre.

Al suono della sirena è l’Elmas a festeggiare il traguardo Final Eight che sembra invece stregata per gli jonici.

A fine gara i commenti di mister Bommino e del presidente Todaro.

Commenti

Questo articolo è stato letto 761volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto