Calcio a 5: Avis Borussia Policoro sconfitta a Bisceglie

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

avis

Rimedia una sconfitta nella seconda giornata del campionato di serie A2 l’Avis Borussia Policoro.

Nella prima trasferta della stagione 2015/2016 gli uomini di mister Angelo Bommino sono stati superati 4-3 al PalaDolmen di Bisceglie dalla squadra locale.

La squadra policorese ha dovuto fare a meno dell’italobrasiliano Andrè Fantecele, fermato per due giornate dal giudice sportivo dopo l’espulsione di sabato scorso contro il Catanzaro, mentre ha fatto il suo debutto, seppur in non buone condizioni fisiche per un risentimento al quadricipite della gamba destra, il portoghese Mika Correia.

La prima occasione è dei nerazzurrri locali con il portiere borussiano Bragaglia che chiude ottimamente su Sanchez al 3′. Pochi secondi più tardi risponde l’Avis con Napoles che mette di destro di poco al lato. Al 4’08” è un sinistro di Scharnovski, servito da Pizzo, a cogliere il palo esterno alla sinistra del portiere pugliese Lopopolo. Al 7’26” un diagonale di capitan Grandinetti viene messo in angolo da Lopopolo. Due minuti più tardi Zancanaro mette di poco al lato col mancino e pochi secondi dopo è un ottimo Bragaglia a fermare ancora Sanchez ben imbeccato da Mazzariol. Dopo un sinistro di Montelli al lato all’11’00”, arriva il vantaggio ospite grazie a Renan Pizzo, che sottoporta beffa Lopopolo con un tocco di esterno destro, corrreggendo un tito di sinistro di Zancanaro. Al 13’42” protagonista è proprio Lopopolo che salva per ben due volte su Zancanaro a tu per tu; trenta secondi più tardi il pareggio dei pugliesi che, servito da sinistra dallo spagnolo Ortiz, insacca di sinistro. Al 18’42” i padroni di casa ribaltano la gara con Ortiz che deve soltanto correggere in rete un assist di Mazzariol dalla sinistra. Il primo tempo si chiude con un’occasione per Renan Pizzo, analoga all’azione del gol, questa volta tenta di deviare un tiro di Napoles, ma Lopopolo non si fa sorprendere.

A ripresa si apre con un destro di Napoles parato da Lopopolo, poi il capitano dei padroni di casa Pedone mette sull’esterno della rete. Al 3’55” è Renan Pizzo a colpire il palo esterno con un bel sinistro. Al 4’30” un destro di Edson da buona posizione è deviato in angolo. Al 9’29” ghiotta occasione per Montelli che non riesce a deviare in rete un assist di Ortiz dalla sinistra. Pochi secondi dopo miracolo di Bragaglia col piede destro su tiro di Ortiz da posizione centrale. E’ il preludio al terzo gol dei pugliesi, che arriva al 12’13” con un gran sinistro di Sanchez sotto la traversa. Pochi secondi più tardi traversa interna di Scharnovski. A questo punto l’Avis Borussia gioca prevalentemente con Bragaglia a fare il quinto di movimento, rischiando le ripartenze del Bisceglie, al 13’24” è Pizzo a salvare su un pallonetto dalla distanza di Ortiz e sul successivo calcio d’angolo, doppio miracolo di Bragaglia su Sanchez. Al 14’09” Lopopolo dopo una parata prova dalla distanza nella porta sguarnita, ma coglie il palo. Al 16’18” altro palo colpito dal Bisceglie, con Kevin su azione di calcio d’angolo. Al 16’31” si fa viva l’Avis Borussia con un sinistro di Zancanaro dalla distanza che Lopopolo con qualche difficoltà devìa in angolo. Al 16’58” ancora Bragaglia a dire di no a Sanchez, ma un minuto più tardi 4-1 del Bisceglie con Ortiz che a porta vuota mette dentro direttamente su rilancio di Lopopolo. Sembra finita, ma l’orgoglio dei policoresi esce fuori, al 18’00” è Renan Pizzo ad accorciare con un destro su punizione, siglando la sua doppietta personale. Al 18’56” sesto fallo dei padroni di casa e tiro libero trasformato da Juliano Scharnovski. A 5” dalla sirena ci sarebbe un altro tiro libero per l’Avis Borussia, con Renan Pizzo fermato con un netto fallo, ma il primo arbitro Sgueglia di Civitavecchia non se l’è sentita di fischiarlo.

A fine gara l’allenatore degli jonici Bommino molto amareggiato:”abbiamo commesso molti errori, anche banali, che in questa categoria non puoi assolutamente fare. Avevamo di fronte una buona squadra, ma la nostra prestazione è stata davvero molto negativa”.

 La società in settimana chiederà un confronto con staff tecnico e giocatori per capire il perché di questa prestazione.

Commenti

Questo articolo è stato letto 382volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto